Legabasket A
sabato 9 febbraio 2019
BASKET
L'angolo del basket: week 17
di Sergio Zanella

Di seguito per la nostra consueta rubrica ecco i dati salienti del match di domenica sera tra Venezia e Trento.

In stagione regolare Venezia ha perso soltanto una volta contro Trento in casa, nella stagione 2016/17 Umana Reyer Venezia - Dolomiti Energia Trentino 59-76. Le due società si sono incontrate nei playoff delle ultime due stagioni. Finale Scudetto della stagione 2016/17 (Venezia 4-2) e Semifinale della scorsa stagione (Trento 3-1)

De Raffaele e Buscaglia si sono incontrati 16 volte e tutte dalla stagione 2015/16. De Raffaele ha vinto 9 incontri contro i 6 di Buscaglia.

Julyan Stone a 2 assist da quota 300: è il secondo atleta di Venezia a raggiungere questo obiettivo dopo Haynes (333). Flaccadori a 1 assist da quota 200 ed è terzo nella classifica storica di Trento dopo Forray (425) e Craft (280).

La Reyer Venezia affrontata tante volte in questi anni ci ha abituati a costruire le proprie fortune specialmente sulle qualità offensive dei propri talentuosi attaccanti: in effetti anche quest'anno gli orogranata si sono confermati ai vertici del campionato per percentuale dall'arco dei 6.75 (40,5% di squadra segnando più di chiunque altro da 3, oltre 11 centri a partita) anche e soprattutto grazie alla propensione del gruppo di De Raffaele a condividere il pallone in attacco (20 assist di media, primi anche in questo). La Reyer 2018-19 però è anche la miglior difesa dell'intera Serie A, e subisce appena 71,4 punti a serata: ecco perché in molti la considerano tra le favorite alla conquista dello Scudetto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri