Legabasket A
venerdì 5 ottobre 2018
BASKET
Contro Cremona Dolomiti Energia in campo alla BLM Group Arena

Sabato 6 ottobre alle 20.30 alla BLM Group Arena la Dolomiti Energia Trentino affronta la Vanoli Basket Cremona nella prima giornata di Regular Season in Serie A PosteMobile.

1. Le “prime” in campionato
La Dolomiti Energia Trentino sabato comincerà la sua quinta stagione consecutiva in Serie A. I bianconeri nelle quattro "prime" di campionato hanno collezionato due vittorie e altrettante sconfitte: il 12 ottobre 2014, allo storico debutto in Serie A, nell'allora PalaTrento ebbe la meglio Reggio Emilia 69-78, a Trento non bastarono i 26 punti di Tony Mitchell. L'8 ottobre 2015, di nuovo in casa, andò meglio alla Dolomiti Energia, che si impose su Milano 80-73 (Julian Wright 19). Il 2 ottobre dell'anno seguente la prima (e finora unica) in trasferta a Brindisi si chiuse con una sconfitta 69-61 (Lighty 17): lo scorso anno una grande rimonta permise ai bianconeri di superare la Virtus Bologna 78-74.

2. Sacchetti, Diener e il “run & gun”
La stagione 2017-18 della Vanoli Cremona è cominciata con la squadra in A2 ed è finita... ai playoff scudetto. Ripescata al posto di Caserta, la squadra lombarda alla cui guida c'è l'attuale CT della Nazionale Romeo Sacchetti in poche settimane era riuscita ad assemblare una squadra capace poi sul campo di stupire tutti ed arrivare ai quarti di finale scudetto dopo aver chiuso all'ottavo posto la regular season (3-0 per Venezia).
Le qualità della Vanoli erano e continueranno ad essere quelle che coach Sacchetti è stato in grado di trasmettere in ogni squadra dove abbia allenato: con il fidato Travis Diener (tanti anni a Sassari
assieme) in cabina di regia, Cremona è stata capace di esprimere un gioco ad altissimo ritmo in cui dominano tiri rapidi (specialmente da tre punti) e scelte veloci, un tipo di contesto in cui si esaltano le capacità balistiche dei singoli. Il "run & gun" è una filosofia che anche quest'anno i gialloblù hanno abbracciato con fiducia, e che promette di tirare fuori le migliori caratteristiche di giocatori con grande potenziale offensivo come il lungo Peyton Aldridge e la guardia Tre Demps, erede designato del partente Darius Johnson-Odom al centro dell'attacco cremonese.

3. 24 gennaio 2016
E' la data dell'unico precedente che in questi quattro anni ha visto Cremona avere la meglio sulla Dolomiti Energia: 71-78 al PalaTrento con 17 punti a segno di... Fabio Mian, che in maglia Vanoli mandò a segno 5 triple infuocando le retine del palazzetto di via Fersina. Negli altri 7 precedenti in Serie A dal 2014 solo vittorie trentine, ma con alcuni episodi memorabili: un successo 116-114 dopo tre tempi supplementari nel 2014 (26 punti e 12 rimbalzi di Pascolo), e uno nel'ottobre 2015 rimontando dal 58-25 di metà terzo periodo con i tiri "ignoranti" di Poeta, Sanders e Wright.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri