Tornei
domenica 30 settembre 2018
BASKET
Gardolo, Cus Trento e Piani Bolzano partono bene in Coppa
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella prima giornata della 17^ edizione della Coppa Trentino-Alto Adige, memorial Zanelli, preludio all'imminente inizio di stagione, le favorite partono nel migliore dei modi.

Il Gardolo, vincitore dello scorso campionato di serie D, vince agevolmente sul campo del Pergine Audace, vincendo per 63 a 97, mostrando i muscoli e risultato che ribadisce che la squadra di Trento nord sarà una delle squadre da battere. Ritardo di preparazione per la formazione della Valsugana, che dovrà correre ai ripari già dalla seconda giornata.

Il Cus Trento fatica più del dovuto, ma vince contro la formazione di Promozione del Gardolo Promo, con il punteggio di 69 a 52. Partita non esaltante per i detentori della coppa, ma che comunque portano a casa un risultato positivo.

I Piani Junior Bolzano, vincitori di coppa nel 2016, passeggiano conto la Virtus Alto Garda, vincendo per 80 a 42 e candidandosi al quartetto che andrà a giocare la final four.

Il Villazzano, cade sul campo della formazione di Promozione dell'Olimpia Bolzano, con il punteggio di 59 a 47. Un po' di ritardo nella preparazione e ancora qualche problema da risolvere per la squadra della collina est di Trento.

Vita facile per il Charly Merano, che nel derby della città del Passirio, vince agevolmente per 72 a 48 contro i cugini del Maia Merano.

Il Belvedere Ravina cade contro il Villafranca, perdendo malamente in provincia di Verona per 94 a 61. Esordio più che positivo per la formazione veneta, che per la prima volta partecipa alla Coppa e si appresta a giocare la sua seconda stagione nel campionato di serie D del Trentino-Alto Adige.

Bene anche il JBK Rovereto, che vince sul campo dell'Apecheronza Avio, con il punteggio di 72 a 84. Buono l'esordio dei roveretani, che nell'imminente stagione giocherà in serie D.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri