Legabasket A
martedì 3 luglio 2018
BASKET
Il capitano Toto Forray in bianconero fino al 2021

Rinnovo triennale per il playmaker italo-argentino, recordman di presenze nella storia dell’Aquila Basket: Toto rimarrà capitano della Dolomiti Energia Trentino fino al 2021. Longhi: «La sua riconferma è un grande acquisto: Toto è un esempio di dedizione e un simbolo per i nostri tifosi»
Una bandiera, un simbolo, un Capitano. Toto Forray sarà giocatore e capitano della Dolomiti Energia Trentino fino al 2021: rinnovo triennale per il playmaker italo-argentino, pronto a cominciare la sua ottava stagione in maglia Aquila Basket. Il capitano della Dolomiti Energia, che non ha mai saltato una partita ufficiale con i colori bianconeri, proseguirà la sua carriera in costante crescendo con la squadra che ha contribuito a portare dalle serie minori ai grandi palcoscenici nazionali ed internazionali.
Il nativo di Buenos Aires, in Italia dal 2004, con la maglia dell’Aquila Basket ha disputato ben 326 partite ufficiali in tre categorie differenti oltre che nelle coppe europee e nazionali: 2.618 i punti segnati dal capitano, che è il migliore di sempre per i bianconeri in Serie A in quanto ad assist (391) e recuperi (208), oltre che ovviamente come partite giocate nella massima lega nazionale (155).

Le dichiarazioni


«Sono estremamente felice - dice il presidente Luigi Longhi - di poter annunciare che per altri tre anni il nostro capitano Toto Forray guiderà la squadra verso importanti traguardi. La sua riconferma è un grande “acquisto”: non servono molte parole per dire chi è Toto, se non per ringraziarlo per tutto quello che ha fatto e che farà per Aquila Basket. Lui è un esempio di dedizione, passione e serietà per tutti i ragazzi che giocano a basket ma anche per i coach e un simbolo per i nostri tifosi. A Toto e a tutta la sua famiglia, che in queste settimane sta crescendo, mando un grande abbraccio: non vediamo l’ora di tornare alla BLM Arena per tifare Dolomiti Energia Trentino».
«Sono molto entusiasta e felice di rimanere a Trento e fare ancora parte del continuo progetto di crescita di una delle più belle realtà d’Italia. - dice il giocatore - Durante la passata stagione ho raggiunto il traguardo delle 300 partite con la maglia dell'Aquila e poterne fare ancora tante altre mi riempie d'orgoglio. Con città, squadra e tifosi ormai ho un legame profondo e bellissimo».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.

Inserire almeno 4 caratteri