A2 femminile
giovedì 21 giugno 2018
BASKET
Il primo innesto della Pallacanestro Bolzano è Chiara Rossi

Martedì 19 giugno i festeggiamenti ufficiali per la promozione in serie A2 e l'importante presentazione del nuovo Sponsor Acciaierie Valbruna Pallacanestro Bolzano riserva ala giornata odierna la presentazione in anteprima della giocatrice che rafforzerà la cabina di regia delle Sisters.

Il requisito era quello di trovare una giocatrice esperta, generosa e capace di orchestrare al meglio il gioco. In mezzo a numerose candidate la scelta è stata quella di dare le chiavi della squadra in mano a Chiara Rossi, atleta nata a Rovigo, ricca di esperienze in molti importanti club di vertice italiani. In A1 da Reyer Venezia a Lucca, passando per Umbertide ed Alcamo. Poi determinante con brillanti stagioni, guidando con perizia squadre di A2 come Ariano Irpino, Udine e Ferrara. Chiara, nelle ultime due stagioni ha giocato a Cagliari, innamorata dell'isola e degli isolani. Prima vestendo la casacca della Virtus Cagliari e poi portando alla clamorosa salvezza il CUS Cagliari, che ha affrontato gran parte della stagione senza la propria straniera. E proprio la fermezza di Rossi nel guidare una squadra in palese difficoltà, portandola ad una insperata salvezza nonostante avversità di ogni genere, ha indotto la dirigenza bolzanina a cercare di avere tra le Sisters un'atleta che di certo non lesina energie in campo e nei momenti difficili pone sempre il suo accento con canestri di ottima fattura. Una regista con "licenza di uccidere", come testimoniano gli oltre 10 punti di media a partita nelle ultime due stagioni e le ottime percentuali sia da due che da tre. Mai fare fallo su Chiara inoltre, dalla lunetta ha la bruttissima abitudine di stare regolarmente sopra l'80%. Al talento di Chiara in termini offensivi possiamo anche rilevare la grande capacità di dettare i ritmi del gioco, fornendo palloni giocabili e "tirabili" alle compagne di squadra.

Le dichiarazioni


«L'arrivo di Chiara rinforza in maniera importante la cabina di regia della squadra. - dice Alessandro Pezzi - La sua razionalità inserita nel grande entusiasmo delle Sisters sarà sicuramente un importante valore aggiunto. Avere un'atleta con grande esperienza e capace di orchestrare il gioco ci regala nuove possibilità, quelle di alternare diversi ritmi e diversi sistemi di gioco. Le capacità tecniche di questa ragazza sono pari alle qualità umane che tutti Le riconoscono. La vedo serena e determinata, motivata anche nel raccogliere le opportunità professionali che le metteremo a disposizione. La sua passione per il giornalismo ci sarà molto utile per raccontare il primo Campionato in A2 delle Sisters. Abbiamo inoltre confermato nel ruolo Martina Luppi, protagonista in serie B nella scorsa stagione, in modo da avere un cambio di altissima qualità quando Chiara avrà bisogno delle " bombole di ossigeno". Quindi mi sento molto tranquillo. La cabina di regia della squadra è ben fornita di coraggio, entusiasmo e qualità».
«Con orgoglio e grande piacere entro in questa nuova “famiglia” che fin dalle prime battute mi ha trasmesso tutto il proprio entusiasmo e la grande passione del team bolzanino. - afferma Chiara Rossi - La squadra arriva da una splendida annata, questa stagione invece, da neopromosse, dovremo farci le ossa e calarci nella categoria: da parte mia cercherò di portare la mia esperienza rispondendo alle esigenze del coach. Sarà una bella sfida, ma ho capito fin da subito che ci sono ambizioni e persone giuste, oltre ad una grande vicinanza della città e degli sponsor: basta anche solo questo per capire che se serietà e familiarità si uniscono, grandi possibilità possono nascere. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,577 sec.

Inserire almeno 4 caratteri