Legabasket A
giovedì 7 giugno 2018
BASKET
Gara2 è la fotocopia del 1° atto: Trento ci prova ma non basta
di Sergio Zanella

Una Dolomiti Energia coriacea sbatte per la seconda volta consecutiva contro il talento degli americani di Milano, Goudelock e Jerrels. Nel 90-80 con cui l’Olimpia conquista il punto del 2-0 nella serie che vale lo scudetto c’è infatti il chiaro zampino dei due esterni biancorossi, che in coppia totalizzano quasi 2/3 del fatturato in attacco dei padroni di casa. 25 punti Goudelock, addirittura 27 Jerrels, una doppia superprestazione che oscura quanto di buono fatto da Trento. La Dolomiti Energia può comunque recriminare, perché, dopo un primo tempo scintillante in attacco ma concluso sotto di 10 lunghezze, la banda Buscaglia nella ripresa si inceppa sul più bello. Rimontato il-15 del 22°, Trento fallisce infatti per almeno tre occasioni il tiro del potenziale pareggio, rimanendo in partita fino a 1 minuto dal termine. Le ingenuità di Shields e Hogue comprometto tutto in maniera definitiva, spianando la strada di Milano verso il 2-0. In casa Trento da segnalare la prova di un redivivo Silins, autore di 15 punti.
Prossimo appuntamento sabato al PalaTrento, che per l’occasione sarà tutto esaurito.
TOP Beto, che assieme a Silins assicura a Trento percentuali da 3 davvero significative.
FLOP Sutton, che nelle finali scudetto continua a steccare pesantemente.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,436 sec.

Inserire almeno 4 caratteri