Legabasket A
domenica 6 maggio 2018
BASKET
Contro Sassari arriva la settima consecutiva dell'Aquila

La settima meraviglia della Dolomiti Energia Trentino arriva in casa contro il Banco di Sardegna Sassari: i bianconeri vincono 87-81 infilando la settima vittoria consecutiva, la diciottesima della stagione, e conoscono il nome della propria rivale nel primo turno di playoff. Sarà contro la Sidigas Avellino che i bianconeri si confronteranno: Forray e compagni giocheranno già mercoledì sera ad Avellino contro la Scandone nella 30ª giornata di regular season (ore 20.30, diretta Eurosport Player), una partita che di fatto servirà a determinare quale delle due formazioni avrà il fattore campo nella serie dei quarti di finale scudetto che vedrà affrontarsi la quarta e la quinta formazione in classifica.
Contro Sassari la differenza la fanno un primo tempo di grande intensità difensiva (30 punti concessi ai sardi nei primi 20’) e un ultimo quarto in cui le triple dei bianconeri (5/8 di squadra dal perimetro) sbarrano la strada del Banco di Sardegna.

La cronaca


La serata dei bianconeri comincia bene grazie alla tripla di Silins e al semigancio di Shields dopo un recupero difensivo di Sutton: la Dolomiti Energia continua a crescere di colpi e nonostante le stoccate dal perimetro di Stipcevic e Hatcher allarga il proprio margine di vantaggio fino al 24-15 con cui si chiudono i primi 10’. Rimbalzi d’attacco, precisione al tiro e difesa impenetrabile: sono questi i tre fattori che permettono ai padroni di casa di volare fino al 41-19 ispirato dai punti di Flaccadori (13 punti in quel momento) e dalle giocate di Gutiérrez: il breve passaggio a vuoto dei trentini è rimediato, almeno in parte, dai punti di Shields e Silins che mandano le due squadre all’intervallo lungo sul 45-30.
Trento parte di nuovo forte di nuovo, tornando avanti di oltre 20 lunghezze, poi però piano piano Sassari cresce di colpi con Jones e Hatcher protagonisti. Le costanti in un quarto con tante interruzioni e falli da una parte e dall’altra, sono la mano calda di Shields e la tenacia di una Dinamo mai doma (64-53 dopo 30’). Negli ultimi 10’ Sassari tenta il tutto per tutto affidandosi a Polonara e Jones, ma Trento si compatta e con uno strepitoso Flaccadori (due triple consecutive) torna a scappare via. I sardi, alla ricerca disperata della vittoria per continuare ad inseguire l’obiettivo playoff, tornano più volte sotto la doppia cifra di svantaggio, ma una tripla in step-back di Gutiérrez e un’altra conclusione dal perimetro di Shields mettono il freno alla rimonta dei sardi. Sono di Silins i tre punti che chiudono la sfida e prolungano la striscia positiva di Trento.

Le dichiarazioni


«Una partita che ha avuto tanto dentro: bel gioco, sofferenza, difficoltà, fatica. - osserva Maurizio Buscaglia - Il dato positivo è aver reagito a tutto ciò: non è mai facile lottare con squadre che danno tutto per le loro ultime possibilità a livello di classifica, per Sassari era un vero e proprio dentro/fuori. Abbiamo fatto qualche errore tecnico, tattico, di mentalità e la Dinamo ne ha approfittato: c’è stato un tratto di partita difficile e ruvido, ma siamo stati bravi a soffrire e a non farci sovrastare. Abbiamo giocato un grande primo tempo a livello difensivo, e un eccellente finale di partita nel costruire i tiri giusti con i giocatori giusti».

Il tabellino


Dolomiti Energia Trentino - Banco di Sardegna Sassari 87-81 (24-15, 45-30; 64-53)
Dolomiti Energia Trentino: Franke ne, Sutton 4 (2/3, 0/1), Silins 13 (1/3, 3/7), Forray 4 (1/2), Conti ne, Flaccadori 20 (1/1, 4/9), Gutiérrez 10 (2/3, 1/3), Gomes 7 (2/3, 1/3), Ladurner ne, Hogue 8 (2/2), Lechthaler ne, Shields 21 (9/13, 1/1). Coach Buscaglia.
Banco di Sardegna Sassari: Spissu, Bostic 6 (2/5, 0/4), Bamforth 10 (3/6, 1/4), Planinic 4 (2/3), Devecchi (0/1 da 3), Bucarelli ne, Pierre 2 (1/3), Jones 22 (7/10), Stipcevic 7 (1/1, 1/4), Hatcher 16 (2/3, 2/4), Polonara 14 (5/10, 1/3), Tavernari (0/1 da 3). Coach Markovski.
Arbitri: Sabetta, Borgioni, Caiazza.
Note: Tiri da due: Trentino 20/30, Sassari 23/41. Tiri da tre: Trentino 10/24, Sassari 5/20. Tiri liberi: Trentino 17/28, Sassari 20/26. Rimbalzi: Trentino 34 (Sutton 10), Sassari 29 (Jones 9). Assist: Trentino 13 (Flaccadori 4), Sassari 15 (Stipcevic ). Recuperi: Trentino 9 (Sutton, Silins e Shields 2), Sassari 8 (Stipcevic 4). Spettatori: 3882.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri