Legabasket A
domenica 4 febbraio 2018
BASKET
Dolomiti Energia bella e vincente: Brescia battuta 70-78

Una fantastica Dolomiti Energia sbanca il parquet della capolista Brescia 70-78 e torna alla vittoria in campionato nel diciottesimo turno: la Germani Basket Brescia cade dopo 40’ di partita intensa e piacevole, un pomeriggio al PalaGeorge che rilancia le ambizioni dei bianconeri. Secondo tempo ai limiti della perfezione per la squadra allenata da coach Maurizio Buscaglia, che ha concesso a Brescia appena 9 punti nel terzo quarto e che poi spinta dai canestri di un frizzante Flaccadori (14 con 3/8 da 3) e di un Forray ancora una volta in versione realizzatore (15 a referto) ha saputo gestire con grande solidità i possessi decisivi per contenere i tentativi di rimonta della Leonessa. Merito anche dei 7 rimbalzi in attacco di Hogue (doppia doppia da 10+12) e dei punti di Sutton (11) e Shields (12).
La Dolomiti Energia tornerà a calcare il parquet del PalaTrento in occasione del Round 6 di EuroCup di mercoledì 7 in cui ospiterà i russi del Lokomotiv Kuban Krasnodar, unica squadra ancora imbattuta nella competizione continentale (ore 19.00, biglietti disponibili online a questo link); sabato 10 poi in via Fersina arriverà la Red October Cantù (ore 20.30, biglietti disponibili online a questo link).

La cronaca


Coach Maurizio Buscaglia, con Jorge Gutiérrez in tribuna a scontare il secondo ed ultimo turno di squalifica, sceglie Shields, Sutton, Silins e Hogue nel suo quintetto base, assieme ad un capitan Forray che parte subito con il piede sull’acceleratore: sono del play italo-argentino i primi 8 punti della Dolomiti Energia, aggrappata all’istinto offensivo del suo numero 10. La Germani ingrana ispirata dai passaggi di Luca Vitali e dalla presenza a tutto campo di Hunt: dopo il timeout di coach Buscaglia speso sul 13-9, gli ospiti restano a contatto anche grazie all’impatto a rimbalzo d’attacco di Hogue e ad una tripla di Flaccadori (22-20 dopo i primi 10’). Nel secondo parziale la difesa di Trento comincia a prendere le contromisure ai giochi a due fra Vitali e Hunt, ma è il “fratellino” Michele a prendersi le iniziative che valgono il +7 Germani (33-26) prima che una tripla di Gomes e un bel canestro di Shields in contropiede riavvicinino i bianconeri (34-31 all’intervallo lungo).
La Dolomiti Energia rientra dalla pausa con la faccia giusta: Shields propizia il 7-0 di parziale che permette a Trento di tornare a mettere le testa avanti, il controbreak di Brescia arriva puntuale sull’asse Vitali – Landry. Poi però sono le “young guns” bianconere a scatenarsi: la coppia classe ‘96 Flaccadori e Franke mette la freccia colpendo a ripetizione dal perimetro. Yanna chiude il quarto con il punto esclamativo dall’arco che vale il massimo vantaggio proprio alla sirena del terzo periodo (43-51). La difesa degli ospiti fa il resto: anche quando Brescia comincia a ritrovare continuità nella propria metà campo offensiva, la Dolomiti Energia si compatta. Sutton e Shields fanno calare il volume del PalaGeorge con due canestri pazzeschi, Hogue è un fattore a rimbalzo d’attacco e segna punti pesanti per tenere Trento avanti. Landry porta i suoi fino al meno 5, Shields chiude con il botto regalando una grande schiacciata nel traffico prima dei tiri liberi della sicurezza infilati da Forray e Flaccadori.

Le dichiarazioni


«Siamo contenti, perché abbiamo la percezione di avere messo qualcosa in più in campo rispetto alle ultime settimane, - dice Maurizio Buscaglia - abbiamo espresso un’ottimo gioco: siamo riusciti a giocare bene i possessi pesanti nel finale mente Brescia rimontava, in attacco e in difesa. C’è stata la serenità per vivere meglio gli errori reagendo con compattezza e dividendoci al meglio le responsabilità, con passaggi e movimenti in più. All’intervallo sapevamo di dover svoltare la partita in difesa, ci siamo molto concentrati sulle due cose che non stavamo facendo al meglio e abbiamo reagito con consistenza. Costruire questo tipo di prestazione sul campo della capolista rende ancora più importante la nostra partita e la nostra vittoria».

Il tabellino


Germani Basket Brescia - Dolomiti Energia Trentino 70-78 (22-20, 34-31; 43-51)
Germani Basket Brescia: Moore 3 (0/3, 0/1), Hunt 22 (11/15), Mastellari ne, Vitali L. 9 (0/3, 2/3), Landry 12 (1/4, 3/7), Ortner (0/2), Traini (0/1), Vitali M. 12 (¾, 1/3), Moss 8 (3/5), Sacchetti 4 (½, 0/3). Coach Diana.
Dolomiti Energia Trentino: Franke 5 (1/1, 1/1), Sutton 11 (5/7, 0/1), Silins 3 (1/1, 0/4), Forray 15 (3/6, 2/4), Conti ne, Flaccadori 14 (1/4, 3/8), Gomes 8 (0/2, 2/3), Hogue 10 (4/5, 0/1), Lechthaler ne, Shields 12 (4/7, 1/4). Coach Buscaglia.
Arbitri: Mazzoni, Caiazza, Perciavalle.
Note: Tiri da due: Brescia 19/39, Trentino 19/33. Tiri da tre: Brescia 6/17, Trentino 9/26. Tiri liberi: Brescia 14/17, Trentino 13/20. Rimbalzi: Brescia 28 (Hunt 12), Trentino 33 (Hogue 12). Assist: Brescia 15 (Vitali L. 8), Trentino 13 (3 giocatori con 3). Recuperi: Brescia 9 (Hunt e Moss 3), Trentino 7 (Gomes e Hogue 2).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti