Legabasket A
mercoledì 31 gennaio 2018
BASKET
La Dolomiti Energia torna alla vittoria battendo il Cedevita

Nel Round 5 di Top 16 in 7Days EuroCup la Dolomiti Energia Trentino torna alla vittoria: lo fa espugnando il campo del Cedevita Zagabria 77-81 al termine di un match condotto con autorevolezza dai bianconeri per almeno 30’, fino al 45-66 costruito sugli assist record di Gutiérrez (11, massimo nella storia dell’Aquila) e sui canestri degli ispiratissimi Franke (21 alla sirena) e Silins (16). Negli ultimi 10’ i croati rientrano in partita, ma non riescono a ripetere, a parti invertite, quanto accaduto nel match di andata al PalaTrento.
La Dolomiti Energia dopo la trasferta di Montichiari in cui affronterà la capolista Germani Brescia (palla a due domenica 4 febbraio alle ore 15.30, diretta Eurosport 2 ed Eurosport Player), tornerà a calcare il parquet del PalaTrento in occasione del Round 6 di EuroCup di mercoledì 7 in cui ospiterà i russi del Lokomotiv Kuban Krasnodar, unica squadra ancora imbattuta nella competizione continentale (ore 19.00).

La cronaca


Per aprire la sfida fra le squadre già eliminate nel girone G coach Buscaglia sceglie Gutiérrez, Franke, Silins, Gomes e Hogue nel suo starting five: i bianconeri partono bene (rubata di Guti e layup di Yannick), ma subiscono subito due triple a firma Cherry e Perkovic (6-2). Sono un ottimo Gomes (5 punti consecutivi) e una tripla di Franke a portare avanti gli ospiti e costringere coach Jure Zdovc al timeout dopo 5’ di gioco (7-12). Il numero 0 olandese in attacco non sbaglia un colpo (12 punti nel solo primo quarto), i padroni di casa restano in scia grazie ad altre due conclusioni dall’arco di Kruslin e Musa, poi è Sutton a chiudere un frizzante primo quarto con la tripla del 23-28. Con le difese a salire di tono, nei secondi 10’ i padroni di casa dopo le stoccate di Sutton e Forray cominciano a mettere in difficoltà i bianconeri, ricucendo lo strappo fino al 30-34 su cui coach Buscaglia interrompe il gioco. Conti, appena entrato, sblocca l’attacco dell’Aquila con un bell’assist finalizzato da Hogue, l’ultimo canestro del primo tempo è un layup di Gutiérrez dopo un recupero dello stesso play messicano.
Otto punti di Silins in un attimo spingono Trento al massimo vantaggio di serata (36-50), un bottino reso ancora più cospicuo dai punti di Franke e dell’ala lettone, ben innescata dai passaggi vincenti di Guti (14 nel solo terzo quarto e 50-66 sul tabellone del Dom Sportova dopo 30’). I padroni di casa non mollano: Cherry e Johnson colpiscono arrivando al ferro, Perkovic e Markota lo fanno dal perimetro e la partita è completamente riaperta (65-71 a 6’ dalla fine). Kruslin segna due triple, Franke scollina quota 20 con il sottomano del 73-79: a scacciare i fantasmi della rimonta croata ci pensa Beto con una gran stoppata nei secondi finali.

Le dichiarazioni


«Volevamo giocare questa gara andando profondi con le rotazioni e evitando di farci innervosire dagli errori come ci è successo nelle ultime gare. - ha rilevato Maurizio Buscaglia - In alcuni momenti ci è capitato anche oggi, ma complessivamente contro Zagabria siamo anche riusciti ad andare oltre all'errore, reagendo con più calma e muovendo meglio la palla in attacco creando dei buoni tiri. Questo deve darci fiducia per andare avanti nel nostro percorso di crescita».

Il tabellino


Cedevita Zagreb - Dolomiti Energia Trentino 77-81 (23-28, 34-42; 50-66)
Cedevita Zagreb: Kruslin 21 (2/4, 4/5), Perkovic 10 (0/3, 3/5), Johnson 4 (2/3, 0/2), Nichols 8 (1/3, 2/4), Slavica ne, Zganec 1 (0/1), Musa 13 (4/6, 1/5), Cherry 12 (2/9, 1/6), Markota 4 (1/5 da 3), Ramljak, Stipanovic 4 (2/4). Coach Zdovc.
Dolomiti Energia Trentino: Franke 21 (6/10, 2/4), Sutton 12 (3/4, 2/6), Silins 16 (2/3, 4/7), Forray 4 (2/3), Conti, Flaccadori (0/1, 0/4), Gutiérrez 12 (4/6), Gomes 10 (2/4, 1/3), Hogue 6 (3/4), Lechthaler, Shields (0/1). Coach Buscaglia.
Arbitri: Mantyla (Fin), Papapetrou (Gre), Peerandi (Est).
Note: Tiri da due: Zagreb 13/33, Trentino. 22/36 Tiri da tre: Zagreb 12/32, Trentino 9/24. Tiri liberi: Zagreb 15/22, Trentino 10/16. Rimbalzi: Zagreb 35 (Johnson 7), Trentino 28 (Sutton 6). Assist: Zagreb 14 (Cherry 6), Trentino 21 (Gutiérrez 11). Recuperi: Zagreb 5 (Nichols 2), Trentino 8 (4 giocatori con 2).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti