SporTrentino.it
A2 femminile

Salta il recupero della Pallacanestro Bolzano a Cagliari

Ha creato scompiglio nel club bolzanino la notizia che, causa infezione da Covid-19, il Cus Cagliari non potrà affrontare la sfida di recupero della decima giornata contro le Acciaierie Valbruna, programmata per domani in terra sarda. L'annullamento crea enormi problemi alle biancorosse, che avevano già prenotato voli e pernottamenti.

"Nel lontano mese di agosto 2020 avevamo sottolineato a Legabasketfemminile e a FIP che il nostro inserimento nel girone Sud, alla luce dell'emergenza COVID, era assolutamente fuori logica e fuori luogo. - si legge nel comunicato stampa della società - Siamo ovviamente dispiaciuti, ma quanto avevamo previsto ed esposto in più sedi si è regolarmente avverato.
Nel mese di novembre-dicembre l'epidemia ha colpito duramente ed in modo particolare il Girone Sud della serie A2 femminile, tanto che in alcune giornate di campionato le partite rinviate sono state più di quelle disputate.
Cercando di seguire le regole ed avendo noi ancora tre giornate da recuperare, di cui due in Sardegna ed una in Umbria, abbiamo programmato per il fine settimana 9-11 gennaio il recupero della gara contro il CUS Cagliari (9 gennaio alle ore 18.00) e il recupero contro Selargius (11 gennaio alle ore 14.30). Abbiamo prenotato i voli, tra l'altro molto costosi non essendo disponibili soluzioni low cost, e nel contempo abbiamo prenotato il soggiorno in albergo e tutti i trasporti da Bolzano da e per l'aereoporto di Linate (MI), non avendo Bolzano aereoporto e collegamenti.
Ci è giunta notizia 24 ore prima della partenza per la Sardegna, che la squadra di Cagliari attraversa una emergenza sanitaria e non riesce a partecipare alla gara. Questa notizia ci rattrista, esprimiamo grande solidarietà con le atlete e lo staff di CUS Cagliari, ma è necessario che sia il Settore Agonistico a decretare l'annullamento della gara, sia per una questione di regolarità sportiva sia per questioni legate all'annullamento dei voli e delle varie prenotazioni. Il tempestivo annullamento dell'incontro da parte del Settore Agonistico FIP, successivo alla visione dei documenti prodotti dalla squadra colpita dall'infezione, potrebbe forse consentire anche il riposiziamento del secondo incontro programmato contro Selargius e l'eventuale, speriamo possibile , riprogrammazione del volo di ritorno".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video