SporTrentino.it
Legabasket A

Domani sera la sfida con Trieste alla BLM Group Arena

I bianconeri nel quinto turno di Eurosport Supercoppa 2020 ospitano l’Allianz di fronte al proprio pubblico.

Possibili quintetti
Trento: G – Gary Browne, G – Jeremy Morgan, F – Victor Sanders, F – Davide Pascolo, C – JaCorey Williams
Trieste: G – Juan Fernandez, G – Milton Doyle, F – Myke Henry, F – Ike Udanoh, C – DeVonte Upson

1) Non c'è due senza tre
Terza e ultima partita casalinga alla BLM Group Arena per la Dolomiti Energia Trentino in Eurosport Supercoppa 2020: la terza avversaria a mettere piede sul parquet di via Fersina sarà l'Allianz Pallacanestro Trieste nel quinto turno di Supercoppa, girone C. Svanita, di fatto, la possibilità di giocarsi il primo posto nel raggruppamento che significherebbe accedere alle Final Four di Bologna, il primo obiettivo per i bianconeri di fronte al pubblico amico sarà di riprendere il percorso di crescita offuscato due giorni fa dalla netta sconfitta di Treviso.
Sono in vendita online e all'Aquila Basket Store i biglietti per assistere dal vivo alla partita di venerdì sera (ore 20.30), che sarà anche questa volta trasmessa in diretta su Eurosport Player e sulle frequenze di Radio NBC: capienza massima consentita nel palazzetto, sempre 1.000 persone.

2) Le parole di Dada Pascolo
«Rispetto alla partita del PalaVerde persa contro Treviso, ma anche rispetto alle tre precedenti, possiamo fare meglio in tantissimi aspetti del gioco e della prestazione complessiva della squadra: dobbiamo provare ad essere più compatti in difesa e a gestire meglio il ritmo partita, leggendo i momenti per capire quando accelerare i tempi e quando invece giocare in maniera più ragionata. Questi sono due aspetti fra i tanti che dobbiamo migliorare, ma stiamo lavorando bene insieme, imparando a conoscerci, e ci stiamo divertendo nel farlo. A Treviso è arrivato un passo falso, ora l'imperativo è reagire immediatamente e mettere in campo una performance differente. Dal punto di vista del mio rendimento, sto cercando in queste prime uscite stagionali di essere sempre più concreto e più di aiuto alla squadra, a partire dalle piccole cose: tutti siamo chiamati a essere al servizio del team e a fare un passo in più, quindi continuerò ad allenarmi duro per farlo».

3) Qui Trieste
Dopo aver vinto le prime tre partite di Supercoppa, Trieste due giorni fa al Taliercio è incappata nella prima sconfitta stagionale, un 79-62 grazie al quale la Reyer si è ripresa la testa del gruppo C: i giuliani dalla battaglia sportiva di Mestre sono usciti incerottati, con Grazulis e Henry che hanno lavorato a parte rispettivamente per un problema a quadricipite e ginocchio e sono in dubbio per la partita. Henry era stato il miglior realizzatore dell'andata contro Trento (27 punti a referto).
Non c'è dubbio però che fino ad ora nella manifestazione Trieste sia una delle sorprese più positive: la squadra di coach Dalmasson dopo aver aperto la stagione con il successo sulla sirena contro la Dolomiti Energia ha dato sfoggio con continuità e fiducia di grande coesione e talento, trovando tanti protagonisti diversi all'interno delle diverse partite anche senza poter schierare un leader tecnico come Cavaliero, ancora out.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,155 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video