Legabasket A
mercoledì 26 dicembre 2018
BASKET
Trento vince ancora: Pistoia ko e la Coppa si avvicina
di Sergio Zanella

Per il bel gioco c'è ancora da attendere, ma per il cinismo bussare a casa Aaron Craft. La Dolomiti Energia incamera la seconda vittoria consecutiva in trasferta sbancando anche Pistoia, al termine di una partita tanto adrenalinica per i continui sorpassi e controsorpassi quanto brutta dal punto di vista tecnico. Ad uscirne vincitrice è Trento per 70-78, ma guai a sedersi sugli allori, perchè l'accesso alla zona Coppa Italia rimane lontano due punti.
Vittoria sofferta dicevamo in precedenza, perchè Trento, dopo esser partita fortissimo, si è impantanata per 30 minuti in attacchi davvero statici e prevedibili. Pistoia, senza nemmeno strafare, ha così condotto per larghi tratti, salvo poi venir recuperata a 4' dal termine. In quel momento si è entrati in zona Craft, che, penetrazione dopo penetrazione, ha tenuto a galla i suoi. 22 punti per il play americano, messi a segno senza mai provare la via del tiro pesante. Se poi al bottino di punti sommiamo le 7 assistenze e i 5 rimbalzi capiamo quanto il resto della truppa trentina abbia fatto davvero poco, con il solo Hogue a contribuire alla causa con 15 punti. da valutazione negativa Beto e Mian, mentre Jovanovic, dopo un buon avvio, si è perso nei soliti problemi di testa e concentrazione. A Pistoia, ultima in classifica, non basta un ottimo Gladness.
Prossime partite decisive dunque per Trento, perchè, classifica alla mano, i punti in palio con Bologna e Brindisi (a +2 su Trento) saranno vitali nell'economia dell'accesso alla coppa.

TOP Craft, le ragioni le abbiamo spiegate in precedenza. Fa tutto lui.
FLOP Mian, che gioca 5 minuti di pallacanestro scialba e prevedibile.
LA CHIAVE 58% da 2 per Trento, che segna con costanza dal pitturato. Malissimo però dalla lunetta: 52%.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri