SporTrentino.it
Legabasket A

La Dolomiti Energia ospite della Vanoli nel "lunch match"

A distanza di tre settimane esatte dall'ultimo impegno ufficiale, la Dolomiti Energia torna in campo domenica 28 febbraio (ore 12) sul parquet del PalaRadi. Nella lunga pausa per le Final Eight di Coppa Italia e la finestra FIBA per le nazionali, capitan Toto Forray e compagni hanno avuto l'opportunità di ricaricare le batterie in vista di un finale di stagione che li vedrà in azione nelle fasi decisive della regular season di campionato e della fase finale di 7DAYS EuroCup. 
Quella del "mezzogiorno di fuoco" contro Cremona è la partita stagionale numero 39, la ventesima in trasferta tra Supercoppa, Serie A ed EuroCup. Sarà la terza per coach Lele Molin da capo allenatore della Dolomiti Energia Trentino. 

La Vanoli dopo 18 partite di campionato ha lo stesso bottino di Trento (sei vittorie), e come i bianconeri ha grande necessità di strappare due punti importanti per rafforzare la propria posizione in classifica: coach Paolo Galbiati, l'allenatore più giovane dell'intera Serie A, ha a disposizione un gruppo che fa dell'entusiasmo e del tiro da fuori le sue principali armi offensive. 
L'arrivo di Jaylen Barford, guardia vista a Pesaro atterrata a Cremona proprio nelle ultime ore, rafforza ulteriormente una presenza sul perimetro di grande talento e qualità realizzative: TJ Williams (12,7 punti e 3,9 assist) è il fulcro di un attacco che trova nell'ala Daulton Hommes (18,8 punti con il 44% da tre) il suo finalizzatore principale. L'americano è il quinto miglior giocatore dell'intera Serie A per punti per possesso (1,204 - il migliore è Eimantas Bendzius di Sassari con 1,247).  
La sfida tra Trento e Cremona poi è caratterizzata anche dai tanti ex in campo: per Cremona ci sono Peppe Poeta (all'Aquila nella stagione 2015-16) e Fabio Mian (un paio di annate a Trento tra il 2018 e il 2020), mentre con la maglia bianconera c'è Kelvin Martin, che a Cremona disputò una grande stagione nel 2017-18.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA E CLASSIFICA 

Sono 12 i precedenti fra i bianconeri e Cremona: 9-3 il bilancio in favore dei trentini, che nel match di andata alla BLM Group Arena si imposero 85-83 dopo 5' di tempo supplementare: decisiva la furiosa rimonta di JaCorey Williams (24 punti e 13 rimbalzi) e compagni, sotto in doppia cifra nel cuore dell'ultimo quarto ma capaci di trascinare la partita all'overtime. 
Non una novità, nelle appassionanti sfide recenti tra Dolomiti Energia e Vanoli in cui si sono disputati sei tempi supplementari: tra gli episodi più memorabili, un successo bianconero per 116-114 dopo ben tre tempi supplementari nel 2014 in quel di Trento (26 punti e 12 rimbalzi di Dada Pascolo); oppure quello nel'ottobre 2015 al PalaRadi in cui si imposero i bianconeri rimontando dal meno 33, 58-25, di metà terzo periodo con i tiri "ignoranti" di Peppe Poeta, Jamarr Sanders e Julian Wright.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video