SporTrentino.it
Legabasket A

Milano punta su Hines, Varese su Strautins

Comincia a muoversi il mercato della serie A. Particolarmente attiva appare Milano, che punta alle Final Four di Eurolega. Confermato per due anni Kaleb Tarczewski, è in arrivo anche il centro Kyle Hines, già a Veroli dal 2008 al 2010. In uscita è invece Amedeo Della Valle, che potrebbe accasarsi all’Alba Berlino.
La Fortitudo Bologna ha ufficializzato l’ingaggio con contratto biennale di Romeo Sacchetti, ct azzurro part-time che guiderà il club emiliano al ritorno in Europa dopo la formalizzazione dell’iscrizione alla Champions League. In quota italiani dovrebbe arrivare uno tra Giordano Bortolani (Olimpia Milano) e Matteo Palumbo (Treviglio).
Venezia e Austin Daye vedranno quasi certamente separarsi le rispettive strade, dato che lo statunitense punta a un top club europeo. Varese ha definito l'ingaggio per tre stagioni dell'ala lettone Arturs Strautins, ora l'obiettivo è chiudere un accordo pluriennale con Giovanni De Nicolao, quale playmaker di riserva.
A Reggio Emilia il nucleo italiano ripartirà da Leonardo Candi e Giuseppe Poeta a cui saranno affiancati cinque stranieri nuovi e spazio sarà concesso anche ai giovani sotto contratto a partire da Alessandro Cipolla e Mouhamet Diouf. Brescia vive qualche giorno di impasse nell’attesa che vengano definiti i dettagli del cambio di proprietà con Mauro Ferrari, già sponsor col marchio Germani, che è pronto a rilevare le quote del duo Bonetti-Bragaglio.
Diverse sono le situazioni critiche a due settimane dalla scadenza del termine per chiedere il riposizionamento in A2. Roma è ferma da settimane in un limbo dopo l'annuncio di disimpegno di Claudio Toti dopo 20 anni. A Cremona si lavora per assemblare un budget sufficiente per disputare il campionato: al momento la situazione è complicata, ma non disperata, e non vi saranno movimenti di mercato in uscita prima di un chiarimento. Pistoia e Pesaro sono certe di continuare l'attività, ma al momento non hanno ancora deciso se farlo in A: in entrambi i casi sarà il budget preventivo a definire l'indirizzo. Una sola rinuncia porterebbe a un secondo ripescaggio dalla A2, due rinunce sancirebbero un campionato a 16 squadre anziché a 18.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video