SporTrentino.it
A2 femminile

L’Alperia Bolzano inizia il 2020 con una vittoria ad Udine

La posta in palio ad Udine non era solo iniziare l’anno nel migliore dei modi, ma giocarsi la qualificazione alla Coppa Italia, obiettivo nemmeno preventivato ad inizio stagione dal Basket Club Bolzano. La vittoria è arrivata, ma occorreva anche la sconfitta di Carugate contro Ponzano, che non si è concretizzata. Il verdetto è quindi rimandato a domani, quando giocheranno Moncalieri contro Castelnuovo Scrivia.
Per il Basket Club vedersi scivolare tra le mani questa opportunità proprio all’ultima partita lascia un po’ di amaro in bocca, ma neanche troppo perché l’attuale quinta posizione è comunque di tutto rispetto e 18 punti a fine girone di andata sono qualcosa di cui può andare fiero.

La cronaca

A Udine le ragazze sono entrate in campo combattive, conducendo la partita sin dall’inizio e raggiungendo il massimo vantaggio a fine terzo quarto sul più 19.
Punto debole della serata qualche errore di troppo al tiro al quale si è sopperito con i tanti rimbalzi, 17 offensivi per un totale di 53 contro i 35 delle friulane. Dominando così sotto canestro, dove tutte le giocatrici hanno dato il proprio contributo. Sicuramente una vittoria di squadra, con buone rotazioni e con 8 giocatrici a punti a partire dai 13 di Safy Fall. Molto bene Anna Turel che partendo dalla panchina mette a segno 18 punti per le padrone di casa.

Le dichiarazioni

«Con l’assenza della lettone Liga Vente Udine ha perso molto dentro l’area, – è il commento di coach Roberto Sacchi - ma è anche vero che senza di lei sette giorni fa Udine ha vinto di 10 ad Albino e che anche noi da un mese stiamo giocando senza una giocatrice importante come Camilla Mingardo. Siamo sempre stati davanti e abbiamo concesso una sola disattenzione nell’ultimo quarto, quando ormai sembrava finita. Con 9 vittorie e 5 sconfitte abbiamo fatto veramente qualcosa di grande. Non posso far altro che i complimenti alla società, allo staff e alle ragazze che sono le protagoniste e sono veramente fiero di loro. Pra inizia il girone di ritorno e dovremo giocare ogni partita come fosse una finale perché il nostro obiettivo rimane quello di provare a raggiungere i play off che la scorsa stagione ci sono sfuggiti per un soffio solo alla fine».

Il tabellino

Delser Udine - Alperia Basket Club Bolzano 47-55 (10-15, 23-32, 32-49)
DELSER UDINE: Lizzi, Turel 18 (4/5, 3/7), Vella* 6 (1/6, 1/2), Ianezic* 7 (2/4, 1/6), Ivas NE, Sturma, Bric, Vicenzotti* 3 (1/2, 0/2), Pontoni* 5 (2/5 da 2), Ceccarelli 6 (3/8, 0/2), Rainis* 2 (1/4, 0/2). Allenatore: Matassini A.
Tiri da 2: 14/34 - Tiri da 3: 5/21 - Tiri Liberi: 4/12 - Rimbalzi: 35 5+30 (Vella 6) - Assist: 8 (Vella 3) - Palle Recuperate: 3 (Rainis 2) - Palle Perse: 12 (Ianezic 3) - Cinque Falli: Rainis
ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Degiovanni* 9 (0/6, 3/5), Valerio* 6 (3/9, 0/2), Servillo* 7 (1/3, 1/3), Mingardo NE, Fall* 13 (3/7, 2/6), Gualtieri 3 (0/1, 1/2), Desaler 2 (1/4 da 2), Trehub* 6 (3/13 da 2), Nasraoui 9 (2/6 da 2), Villarini. Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 13/50 - Tiri da 3: 7/18 - Tiri Liberi: 8/10 - Rimbalzi: 53 17+36 (Trehub 16) - Assist: 4 (Degiovanni 1) - Palle Recuperate: 3 (Degiovanni 2) - Palle Perse: 9 (Squadra 3)
Arbitri: Rizzi A., Giusto C.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video