SporTrentino.it
A2 femminile

La prima del 2020 per l'Alperia Bolzano è a Udine

Si torna in campo per la prima partita del 2020 e si incomincia da Udine con la gara che chiude il girone di andata e determina i piazzamenti valevoli per la Coppa Italia.
In palio vi è molto più dei due punti, perché c'è ancora da staccare il pass e l'Alperia Bolzano è tra le tre squadre a contenderselo, insieme a Carugate e Castelnuovo Scrivia, tutte a 16 punti. Quindi non sarà sufficiente vincere, bisognerà anche fare i conti con i risultati maturati sugli altri due campi. Il BCB ha vinto contro Castelnuovo, ma ha perso contro Carugate, Carugate ha perso contro Castelnuovo. Quindi con due squadre a 18 vale lo scontro diretto, mentre qualora dovessero vincere o perdere tutte e tre la decisione spetterà alla classifica avulsa, che vede avvantaggiata proprio la squadra che il Basket Club ha battuto.
La Delser Udine attualmente è a quota 12 punti e reduce da una bella vittoria ad Albino, senza la propria stella lettone, Liga Vente, che viaggia con più di 12 punti a partita e 9,3 rimbalzi.
L'impegno delle altoatesine non sarà certo dei più semplici, inoltre se le friulane hanno disputato la loro ultima partita 7 giorni fa, il BCB è lontano dalle competizioni dall'anticipo della 14ª giornata giocato infra-settimanalmente il 18 dicembre.
È anche vero che al momento Udine ha ottenuto il maggior numero di successi in trasferta e che vuole invertire il trend casalingo negativo, l'ultima vittoria in casa risale a fine ottobre proprio contro l'altra contendente per la Coppa Italia, Carugate.
Particolarmente prolifiche in attacco anche il Inezic, play del 2000, e la veterana e certezza per Udine, l'ala Vicenzotti, entrambe con una media di 8,5 punti a partita, alle quali si aggiungono le sempre pericolose Vella, Rainis e Sturma.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,797 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video