Legabasket A
venerdì 4 ottobre 2019
BASKET
Sabato alla BLM Group Arena arriva la lanciatissima Sassari

I bianconeri dopo la sconfitta di martedì con il Galatasaray vogliono mantenere l’imbattibilità in campionato, ma di fronte (sabato, ore 20.30) si trovano i compatti sardi freschi vincitori della Supercoppa: è anche il “derby” della famiglia Gentile.

Probabili quintetti
Trento: G – Aaron Craft, G – James Blackmon, F – George King, F – Rashard Kelly, C – Justin Knox
Sassari: G – Marco Spissu, G – Michele : Vitali, F – Dyshawn Pierre, F – Dwayne Evans, C – Miro Bilan

1) Altra partita, altro record
La Dolomiti Energia Trentino è uscita dalla prima di 7DAYS EuroCup con il Galatasaray sconfitta 64-70, ma confortata da una grande reazione nel secondo tempo che ha portato i bianconeri ad avere il pallone del pareggio nell'ultimo quarto.
Una delle anime della bella rimonta degli aquilotti è stato un indemoniato Aaron Craft che fra tuffi in tribuna (letteralmente) e grandi giocate in campo aveva aiutato la difesa dei padroni di casa a salire di tono: alla fine, i cinque palloni recuperati da AC hanno pareggiato il massimo mai realizzato nella specialità da un giocatore di Trento in 7DAYS EuroCup (cinque recuperi li aveva messi a referto anche Dominique Sutton nella vittoria in trasferta sul campo del Pinar Karsiyaka nel 2016).

2) Gentile vs. Gentile
Stefano contro Alessandro. È una delle tante sfide nella sfida di sabato sera. La guardia di Sassari, fratello maggiore del nuovo acquisto bianconero, a Trento ci ha anche giocato: la stagione era la 2009-10 e l'Aquila si era appena spostata dal PalaBocchi al palazzetto di via Fersina per la nuova stagione di Serie B1. È passato un secolo, insomma, cestisticamente parlando.
Sassari però non è solo Stefano Gentile: la squadra che lo scorso anno ha scioccato l'Europa con un filotto di oltre 20 vittorie consecutive e sfiorato lo Scudetto in finale contro Venezia ha ripreso esattamente da dove aveva interrotto, portandosi a casa la Supercoppa e ottenendo due convincenti successi in campionato a Varese e contro Pesaro.
Il talento di due ex Milano come Curtis Jerrells e Jamel McLean ha aggiunto al blocco biancoblù ancora più fisicità ed esperienza ad alto livello, e il Banco di Sardegna a forte trazione Azzurra (Marco Spissu, Michele Vitali e lo stesso Stefano Gentile su tutti) si candida come una delle squadre da battere nella Serie A 2019-20.

3) 17 & counting
Il Banco di Sardegna sarà avversaria di Trento per la diciottesima volta da quando i bianconeri sono sbarcati in Serie A: tutti in campionato e nei playoff scudetto i precedenti fra le due squadre, 10-7 il bilancio in favore di capitan Forray e compagni. La Dolomiti Energia nelle ultime cinque stagioni conta più precedenti solo con Milano (26 partite) e Venezia (25).
L'ultima sfida fra Trento e Sassari è datata 24 marzo 2019 (larga vittoria dei ragazzi di coach Pozzecco 88-70), l'ultima alla BLM Group Arena (dove il bilancio complessivo è un 7-2 bianconero) si è giocata invece lo scorso 25 novembre: doppia-doppia di Beto Gomes (14 punti e 10 rimbalzi) e successo per i padroni di casa per 71-66.

Le dichiarazioni
«Affrontare Sassari in questo momento significa affrontare la squadra più in forma del campionato: è vero, la stagione è appena iniziata, ma il Banco di Sardegna ha vinto in maniera eccellente la Supercoppa - dice il coach Nicola Brienza - e poi ha dominato le prime due partite di regular season. I sardi sono una squadra molto completa, che a un gruppo e un impianto tecnico mantenuto come ossatura ha saputo aggiungere pedine importanti di altissimo livello: sarà una partita difficile, e sono curioso di vedere che tipo di impatto avremo uscendo dalla partita di coppa con il Galatasaray. Di sicuro sfide come quella che ci aspetta domani sera ci danno grandi stimoli e motivazioni a fare un ulteriore passo in avanti nel nostro processo di crescita. Contro una squadra contro Sassari non potremo permetterci un passaggio a vuoto come quello che contro i turchi ha indirizzato la partita: dovremo giocare 40’ di attenzione e intensità in cui esprimere al meglio la nostra pallacanestro».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,266 sec.

Inserire almeno 4 caratteri