Legabasket A
giovedì 23 maggio 2019
BASKET
L'Aquila torna a volare: si va a gara 4
di Sergio Zanella

L'Aquila torna a volare e, dopo due gare da dimenticare andate in scena al Taliercio, torna nel suo nido e fa vedere di essere dura a morire. Dopo un primo quarto sofferto, l'Aquila gioca una partita di grande spessore, condotta comodamente fino alla vittoria per 72-59. La serie che sembrava saldamente nelle mani di Venezia si riapre, con il filo rosso che aveva contraddistinto i primi due atti che, improvvisamente, si è capovolto: Trento è chirurgica da 3 (7/16) e ai liberi (13/13), Venezia fa invece vedere la pagina peggiore di sè, racimolando un misero 25% dalla lunga distanza. A steccare in casa orogranata sono in particolar modo Daye e Bramos, praticamente nulli per i primi 35 minuti. A Trento giova invece il grande avvio di Beto, anche se a chiudere la partita sono i canestri di Craft e Marble.
La serie, ora sul 2-1 per venezia, rimane dunque viva, con la sfida che si allungherà di un ulteriore atto: quello in programma sabato nuovamente al PalaTrento.

TOP Beto, che torna su percentuali positive ed è bravo ad alternare tiri dalla lunga distanza e penetrazioni. Il suo secondo quarto è perfetto.
FLOP Flaccadori, 2 punti, 0 di valutazione eunico giocatore negativo al plus/minus, insomma un mezzo disastro.
LA CHIAVE Le percentuali e il ritmo. Se Trento riesce a correre questa serie può ribaltarsi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Inserire almeno 4 caratteri