Legabasket A
martedì 21 maggio 2019
BASKET
Sprofondo Aquila: 69-51 per Venezia in gara 2
di Sergio Zanella

Se già gara 1 non aveva lasciato un'immagine positiva dell'Aquila Basket, gara 2 è stata la vera e propria certificazione dello stato di forma di una squadra che, oggettivamente, non sembra all'altezza di Venezia e dei playoff. 69-51 il punteggio del secondo atto del quarto contro Venezia, con la Reyer che ha demolito fin dalla palla a due un'Aquila troppo impacciata. 51 punti in 40 minuti parlano peraltro da sè, con le percentuali della banda di Buscaglia che dice 35% da 2, 18% da 3 e 50% da liberi. Insomma, non ci siamo, con Buscaglia che non sembra minimamente capace di far invertire la rotta ai suoi, con i problemi tecnici e dei singoli che continuano a ripetersi. A salvarsi, contro una Reyer dominante anche a rimbalzo, sono in pochissimo: Forray e, forse, Jovanovic, ma il resto è da insufficienza grave in pagella.
In casa Venezia bene la coppia Daye-Bramos, capaci di ricacciare indietro i bianconeri ogniqualvolta che Trento ha provato a riavvicinarsi. Ora la serie passa a Trento, per quello che, probabilmente, potrebbe essere l'ultimo atto della serie.

TOP Forray, l'unico a provarci. Il capitano è sempre l'ultimo ad abbandonare la nave, anche quando affonda.
FLOP Marble, -2 di valutazione e tantissima cocciutaggine. Gioca da solo e non aiuta i suoi.
LA CHIAVE Percentuali e intensità. I numeri parlano infatti chiarissimo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri