A2 femminile
domenica 31 marzo 2019
BASKET
Per l’Itas Alperia vittoria di squadra sul Fassi Albino

Ancora una volta le ragazze di coach Sacchi si sono dimostrate un buon collettivo, che, nonostante le assenze forzate di questa stagione, continua ad incamerare punti. Ora sono ben 24, sicuramente un bel bottino, ma non danno ancora la certezza matematica di evitare la mischia play-out.
Dietro è oramai bagarre e tutte stanno spingendo parecchio sull’acceleratore. Importantissima quindi la vittoria su Albino.
Carugate e Milano sono a -4, anche se il Sanga deve ancora giocare il posticipo domenicale contro Crema, subito dietro di loro Marghera a 18, Ponzano e San Martino di Lupari 16. Davanti invece da ieri sera l'Itas si è avvicinata un po’ a Vicenza, che ora precede il BCB di due punti.

La cronaca


A dimostrazione che la partita di ieri era molto importante per entrambe le compagini, dopo i primi 8 minuti di botta e risposta, arriva uno strappo del Fassi Albino, che, con 5 punti di fila di Silva, si porta avanti di sei lunghezze per poi chiudere a +4 grazie ad un canestro di Safy Fall a pochi secondi dalla fine (16-20).
Nel secondo quarto sono due "bombe" di Ilaria Ruocco a spezzare il ritmo alle ospiti e a dare il via alle padrone di casa per l’allungo. L’Itas Alperia si affida a tutte le giocatrici in campo, mentre per l’Edelweiss risponde a referto solo Bonvecchio (34-24).
Nel terzo quarto le bolzanine incrementano il vantaggio, portandosi per ben due volte sul +16, ma Albino non molla e affidandosi soprattutto ai centri dalla lunga distanza di Ilaria Bonvecchio supportata da due centri di Lisa Pintossi, riesce a chiudere sul -9.
Ultimi 10 minuti e la top scorer del campionato, Federica Iannucci, segna subito 4 punti, dei soli 6 della sua partita grazie all’ottimo lavoro delle ragazze bolzanine.
Il BCB mantiene comunque una distanza di sicurezza, quando a 3.48 minuti alla fine le bergamasche arrivano fino a -4, grazie anche a Melisa Brcaninovic, che nonostante le sue grandi e indubbie qualità ieri sera è stata controllata molto bene dalle avversarie. Distanza di 6-4 punti cementata fino alla sirena con un centro da due di una Bonvecchio da 26 punti totali per il 62 a 59.
Per le bolzanine una sontuosa Safy Fall, 22 punti e 29 valutazione Lega, ma soprattutto punti e carattere da tutte le ragazze per una vittoria del collettivo.

Le parole di Robetto Sacchi


«Veramente una grande prova. Nel primo quarto abbiamo fatto un po’ fatica, soprattutto in difesa dato che abbiamo incassato 20 punti, nel secondo siamo state molto brave tenendole a 4 punti e riuscendo a costruire un break importante, che si è poi rivelato decisivo.
Siamo rientrate in campo nel secondo tempo ancora molto decise e siamo riuscite ad allungare, poi è arrivato il solito calo. Albino, avendo bisogno assoluto dei due punti, ci ha provato in ogni modo, anche grazie ad una super Bonvecchio. Diciamo che comunque non siamo mai andate sotto, abbiamo rischiato un po’ troppo solo alla fine, quando sono rientrate a meno tre, ma l’importante per noi era la vittoria con i suoi due punti e l’abbiamo portata a casa.
Stiamo affrontando un periodo delicato e la matematica non ci dà ancora garanzie, quindi questi punti sono importantissimi per la classifica e anche per il morale».

Il tabellino


Itas Alperia Bolzano - Fassi Albino 62–59 (16-20, 34-24, 49-40)
ITAS ALPERIA BOLZANO: Servillo 2 (0/3, 0/2), Mancabelli 5 (2/5, 0/3), Cela* 8 (2/4, 1/4), Fall 22 (8/16, 1/2), Ruocco 9 (0/1, 3/6), Desaler 4 (2/3 da 2), Bungaite 12 (5/10 da 2), Villarini NE, Gualtieri NE, Bernardoni NE. Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 19/42 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 9/18 - Rimbalzi: 38 10+28 (Cela 10) - Assist: 11 (Servillo 2) - Palle Recuperate: 6 (Fall 3) - Palle Perse: 12 (Squadra 2) - Cinque Falli: Cela
FASSI ALBINO: Iannucci 6 (3/8 da 2), Agazzi NE, Silva 5 (1/5, 1/1), Panseri 4 (2/6, 0/1), Bonvecchio* 26 (5/7, 4/8), Birolini NE, Gionchilie NE, Valente 2 (1/3, 0/1), Brcaninovic 11 (3/7, 0/2), Pintossi 5 (1/2, 1/4), Peracchi. Allenatore: Stibiel G.
Tiri da 2: 16/38 - Tiri da 3: 6/17 - Tiri Liberi: 9/10 - Rimbalzi: 33 4+29 (Brcaninovic 14) - Assist: 10 (Panseri 3) - Palle Recuperate: 5 (Panseri 2) - Palle Perse: 14 (Iannucci 7) - Cinque Falli: Iannucci, Brcaninovic
Arbitri: Zancolò A., Spessot M.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,767 sec.

Inserire almeno 4 caratteri