Legabasket A
sabato 15 dicembre 2018
BASKET
La Dolomiti Energia ha la meglio su Reggio Emilia per 68-60

Una vittoria sudata. Non scintillante, ma pesantissima. La Dolomiti Energia supera 68-60 la Grissin Bon Reggio Emilia nell’anticipo della decima giornata di campionato e la raggiunge a quota 6 punti in classifica, tornando a muovere la propria graduatoria ed allungando a 4 la striscia di vittorie consecutive alla BLM Group Arena, tornata in versione “fortino”. Super prestazione difensiva dei bianconeri, che in attacco hanno trovato punti da un fantastico Hogue da 21 + 9 rimbalzi: 11 a testa per Marble e Gomes, ma altrettanto importanti sono stati i recuperi di Mian (4) o gli assist di Craft (5).

La cronaca


La Dolomiti Energia dei primi 3’ è vicina alla perfezione: Gomes, Hogue e Pascolo trovano la via del canestro, e la difesa dei bianconeri sembra impenetrabile. Dopo il timeout di Cagnardi (9-0) la partita comincia per davvero, con Aguilar e Llompart a mettere in mostra il proprio talento in area e sul perimetro. Ne viene fuori un lento controbreak per gli ospiti (17-17), che sfruttando anche il buon impatto del nuovo arrivato Rivers trovano anche i punti del sorpasso in avvio di secondo quarto (20-22).
Sono Marble e Pascolo a confezionare la fiammata che riporta avanti i bianconeri: Dada improvvisamente è ovunque, nella metà campo difensiva ci pensa un clamoroso Mian (4 recuperi all’intervallo). Trento torna a +8 ma pecca di lucidità perdendo un paio di palloni che permettono a Cervi e al solito Aguilar di tenere a contatto la Reggiana (38-33 dopo i primi 20’).
Nel terzo quarto gli attacchi delle due squadre perdono di qualità e la partita diventa più “spigolosa”: l’Aquila sembra “artigliarla” con Hogue e Pascolo, invece Reggio Emilia torna a farsi sotto con una grande tripla di Mussini a chiudere i primi 30’ (48-44).
Nel quarto periodo è totale battaglia sportiva: Llompart apre le danze con un paio di canestroni, Cervi e Rivers gli danno una mano portando avanti Reggio Emilia 51-53. I bianconeri però dalle difficoltà escono con la testa alta e le mani calde: Hogue è trascinante, Gomes e Forray alzano i giri del motore in difesa. E sul 61-58 per i bianconeri è Devyn Marble a tirare fuori dal cilindro gli effetti speciali: la tripla della guardia USA vale il +6 che con il canestro seguente di Gomes permette ai 3.500 della BLM Group Arena di tornare ad assaporare il gusto della vittoria.

Le parole di Maurizio Buscaglia


«Per noi era importante fare risultato, in un momento per noi difficile. Siamo stati bravi a non dare spazio ai nostri avversari nei momenti più complessi della gara: ci tengo a sottolineare la difesa degli ultimi cinque minuti in cui abbiamo concesso appena 5 punti. Siamo ancora in fondo alla classifica quindi dobbiamo restare con i piedi per terra e continuare a lavorare. Grazie al pubblico, anche stasera è stato numeroso, fantastico, e ci ha dato una grandissima mano».

Il tabellino


Dolomiti Energia Trentino - Grissin Bon Reggio Emilia 68-60 (20-19, 38-33; 57-55)
Dolomiti Energia Trentino: Marble 11 (3/7, 1/4), Pascolo 10 (5/6, 0/1), Mian 5 (1/2, 1/3), Forray 4 (0/2, 0/2), Craft 2 (1/4, 0/2), Mezzanotte, Gomes 11 (2/4, 2/5), Doneda ne, Hogue 21 (8/15), Lechthaler ne, Jovanovic 4 (2/4). Coach Buscaglia.
Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini 6, Candi, Rivers 12, Aguilar 14, Gaspardo 2, Vigori ne, Cervi 16, Soviero, Ortner 2, Llompart 8, De Vico. Coach Cagnardi.
Arbitri: Begnis, Grigioni, Galasso.
NOTE: Tiri da due: TRE 22/44, REG 15/34. Tiri da tre: TRE 4/17, REG 8/27. Tiri liberi: TRE 12/20, REG 6/8. Rimbalzi: TRE 32 (Hogue 9), REG 42 (Aguilar 14). Assist: TRE 16 (Craft 5), REG 11 (3 giocatori con 2). Recuperi: TRE 12 (Mian 4), REG 2. Spettatori: 3.486.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,579 sec.

Inserire almeno 4 caratteri