Legabasket A
martedì 23 ottobre 2018
BASKET
Altro ko europeo: l'Aquila non sa più vincere
di Sergio Zanella

Ennesima serata da dimenticare per la Dolomiti Energia Trentino, che di fronte al suo pubblico esce sconfitta per la sesta volta consecutiva in questo avvio di stagione. Dopo una partita giocata a strappi ad imporsi è Ankara, che con il punteggio di 77-81 strappa due vitali punti in ottica qualificazione alle top16.
A fare la differenza, anche in questa occasione, un avvio e un finale da dimenticare. La Dolomiti Energia Trentino parte malissimo (8-24), rimonta con carattere e qualità fino ad andare avanti di 7 nel terzo quarto ma non riesce a chiudere la partita, perdendo nettamente il parziale finale. Ora i bianconeri sono appaiati ai turchi e al Partizan Belgrado al quarto posto con 1 vittoria e 3 sconfitte nei primi 4 turni del girone C: all’Aquila non sono bastati i 17 punti e 5 rimbalzi di Diego Flaccadori, e nemmeno i 14 con 9 rimbalzi di Hogue. Trento cade sotto i colpi di uno scatenato Campbell (7/12 da 3) e per continuare ad inseguire il sogno Top 16 dovrà conquistare punti pesanti in trasferta, a partire da quella di martedì prossimo a Valencia.
Da segnalare anche il grande nervosismo in casa Aquila, con Buscaglia espulso per un doppio tecnico per proteste.

TOP Flaccadori, 17 punti e unico assieme a Forray a tirare sempre la carretta.
FLOP Jovanovic, si sbatte ma in attacco fa sempre la cosa sbagliata.
LA CHIAVE Un primo e un quarto quarto da incubo. Senza 40' di grandi intensità l'Aquila non può pensare di vincere.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri