Legabasket A
domenica 17 giugno 2018
BASKET
Trento e le ipotesi di mercato: Sutton resta, Shields no
di Sergio Zanella

Trento conferma Maurizio Buscaglia (Octagon Europe) sulla panchina del club del presidente Luigi Longhi. Il tecnico perugino ha escape fino al 20 giugno, ma a meno di clamorosi colpi di scena dall'estero resterà per il nono anno consecutivo sulla panchina dell'Aquila. Si ripartirà dalla bandiera Toto Forray, il cui accordo è stato esteso fino al 2022 durante i playoff, e dalle conferme di Dustin Hogue e Dominique Sutton, che un ha escape solo per l'Eurolega, ma al momento non sembra aver ricevuto proposte di quel livello, e Beto Gomes (BDA Sports-MVP).
Il primo obiettivo è Davide Pascolo, che, come rileva Spicchi d'arancia, ha opzione di uscita dal contratto con Milano: la Dolomiti Energia valuta una proposta da giocatore-franchigia per l'ala forte del 1990, che sembra sensibile al ritorno nel club con il quale ha vinto DNA e DNA Gold. In uscita Shavon Shields, conteso da Vitoria e Bayern Monaco, e Diego Flaccadori, per il quale la Virtus Bologna prepara una proposta pluriennale, versando i 50.000 euro di buyout prefissato. Per sostituire l'esterno mancino c'è l'ipotesi Fabio Mian, nel 2017-18 a Pistoia con 9.2 ppg e 3.6 rpg.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri