Legabasket A
giovedì 29 marzo 2018
BASKET
Sabato di Pasqua alla BLM Group Arena: sfida all'Orlandina

Sabato 31 marzo 2018 alle ore 18.00 la Dolomiti Energia Trentino (12-11) affronta alla BLM Group Arena di Trento la Betaland Capo d'Orlando (5-18) nel match valido per la ventiquattresima giornata di campionato di Serie A PosteMobile (biglietti disponibili online a questo link).

LE INIZIATIVE
L'Inno d'Italia sarà eseguito da Katia Ricciarelli. Durante l'intervallo lungo verranno premiati dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento Ugo Rossi i due campioni paralimpici Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal, che riceveranno l'Aquila di San Venceslao.

BETALAND CAPO D'ORLANDO
La Betaland Capo d’Orlando di coach Gennaro Di Carlo sta vivendo un momento complicato in termini di risultati (12 sconfitte consecutive in campionato) e di conseguenza di classifica, dove è scivolata all’ultima casella in coabitazione con la VL Pesaro, battuta da Trento 62-77 la scorsa settimana. La partenza del playmaker americano Eric Maynor (17 punti e 7 assist nel match di andata vinto dai paladini per 82-80) è stato l’ultimo di una serie di importanti cambiamenti nel roster dei biancoblù, che per continuare ad inseguire l’obiettivo salvezza dovranno affidarsi all’energia e al talento dei nuovi arrivati Justin Knox (ex Fortitudo Bologna), Valery Likhodey (24 punti a bersaglio la scorsa settimana contro Brescia) e Nicholas Faust. L’entusiasmo e la freschezza di due giovani in rampa di lancio come Arnoldas Kulboka (in prestito dal Bamberg) e Vojislav Stojanovic (9 punti, 10 rimbalzi e 13 assist nella sconfitta contro Brescia) sono “pareggiati” dalla saggia esperienza del play tedesco Ergin Atsur (7,9 punti e 3,4 assist) e del subentrato Luca Campani. Pronto al debutto l’atteso “colpo” dei siciliani, l’americano Adam Smith, combo-guard proveniente dalla Serie A2 italiana dove con la maglia di Orzinuovi stava viaggiando a 21,8 punti di media con il 47% da tre.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO
I bianconeri a Pesaro hanno ripreso la corsa verso un piazzamento playoff dopo lo stop con Milano, che aveva interrotto un filotto di quattro vittorie consecutive in campionato: con il rientro del playmaker messicano Jorge Gutiérrez (2 punti in 8’ contro la VL), coach Maurizio Buscaglia è tornato ad avere a disposizione il proprio roster al gran completo. Quella contro la Betaland sarà la prima di due sfide consecutive in casa (domenica 8 aprile alle 20.45 alla BLM Group Arena si gioca contro Brindisi) che potrebbero dare ulteriore slancio alla corsa della Dolomiti Energia verso la quarta apparizione consecutiva ai playoff in altrettante stagioni disputate in Serie A.

I PRECEDENTI
L'Orlandina con la vittoria 82-80 nel match di andata giocato il 2 dicembre scorso al PalaSikeliArchivi (27 punti di Wojciechowski, 19 di Silins fra i bianconeri) ha interrotto una striscia negativa contro i trentini durava da ben 6 gare consecutive in Serie A: solo successi per i bianconeri contro i paladini nelle prime tre stagioni nella massima serie.

MEDIA E ARBITRI
La gara sarà arbitrata da Carmelo Lo Guzzo, Mark Bartoli e Dario Morelli e sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 17.55 su Eurosport Player, oltre che in radiocronaca diretta dal media partner bianconero Radio Dolomiti. La differita del match andrà in onda martedì sera alle 20.45 su Trentino TV. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su legabasket.it mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri