Legabasket A
sabato 31 marzo 2018
BASKET
Trento è da record: Capo finisce a -48
di Sergio Zanella

Una disarmante prova di forza ha permesso alla Dolomiti Energia Trentino di demolire la Betaland Capo d’Orlando in uno dei successi più larghi della storia per i ragazzi di Maurizio Buscaglia. Il -48 di fine partita (107-59) descrive infatti alla perfezione la superiorità dei padroni di casa, che di fronte ai 3mila spettatori della BLM Arena hanno dettato legge dal primo all’ultimo minuto. Capo d’Orlando, fatto salvo un miniparziale di 10-0 a inizio secondo quarto, è sembrata sfiduciata e mai in partita, con la striscia di sconfitte dei siciliani che raggiunge quota 19. Per Trento moltissime le notizie positive, a cominciare dalle ben 6 doppie cifre alla voce punti messe a segno. Comanda Sutton, a quota 18, ma si segnalano anche Shields, Beto, Forray, Silins e Flaccadori. Punti anche per Lechthaler, che ha avuto ampio minutaggio nell’ultimo quarto d’ora di gioco, e per il giovanissimo Doneda. Per Trento ora la testa va al match contro Brindisi, formazione che non ha più nulla da chiedere al campionato. Insomma, la marcia verso la post season (con Trento che è a +2 sull’ottavo posto) è sempre più in discesa.

TOP Shileds, che gioca una pallacanestro spettacolare e sfiora la tripla doppia. 16 punti, 8 rimbalzi e 11 assist

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri