Legabasket A
domenica 25 marzo 2018
BASKET
La trasferta a Pesaro è una pura formalità: Trento domina
di Sergio Zanella

La pratica Pesaro viene agevolmente archiviata da Trento, che riparte nella sua corsa verso i playoff. La Dolomiti Energia Trentino sbanca la Adriatic Arena battendo la VL Pesaro 62-77 e riprende la rincorsa alla post season dopo lo stop contro Milano che aveva interrotto un filotto di 4 vittorie consecutive: prestazione di grande concretezza dei bianconeri, che piazzano un gran parziale nel secondo quarto (10-28) e poi controllano con pazienza e ritmo per i restanti 20’. Pesaro, dopo un buon avvio, patisce infatti l’assenza del suo leader Moore, naufragando già prima della pausa lunga. Miglior realizzatore dell’incontro Shields (17 punti), ma l’Aquila ha trovato contributo da tutti i giocatori andati a referto: bella doppia doppia per Hogue (14 punti e 11 rimbalzi), 14 con 23 di valutazione per un Sutton particolarmente incisivo intorno al ferro (7/9 al tiro). Da sottolineare anche il ritorno in campo di Gutierrez.
I bianconeri torneranno protagonisti fra le mura amiche della BLM Group Arena di Trento con un doppio appuntamento: si parte sabato 31 marzo nel match delle ore 18.00 contro la Betaland Capo d’Orlando.

TOP Beto, che dalla sua entrata in campo fa migliorare il gioco trentino. Sblocca i suoi da 3 dopo il lungo digiuno dei primi 20 minuti.
FLOP Franke, litiga con il canestro ed è spesso impreciso.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri