C Silver
domenica 25 marzo 2018
BASKET
Una disastrosa Virtus naufraga a Carrè
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella decima di ritorno del campionato di serie C Silver, arriva quella che forse è la peggiore sconfitta stagionale della Virtus Alto Garda, che esce con le ossa rotte per 79 a 47 dal campo di Carrè contro il Pizeta. Vicentini che non possono permettersi passi falsi, vista la posizione in classifica, a ridosso delle posizioni del podio. Inizio stratosferico per i padroni di casa, avanti per 9 a 0 già al 2^ minuto. Primo parziale da dimenticare, 34 a 6, con gli uomini di coach Gabrielli che sembrano rimasti nello spogliatoio. Il secondo parziale vede un minimo di rimonta, ma soprattutto più giocate da parte della Virtus e alla pausa lunga il divario è meno spaventoso, 46 a 22. Rientro in campo con padroni di casa che vogliono andare a concludere il match e ritornano a colpire sotto canestro come nel primo parziale. Suono della terza sirena con il punteggio di 67 a 36. Inutile il tentativo, peraltro subito fermato, degli ospiti di tentare un recupero, ormai il match è ampiamente compromesso e la gara finisce sul pesante 79 a 47. Da salvare la buona prova di Cerniz, a quota 15 e con tre triple a referto. Anche Bailoni in doppia cifra, con 11 punti. Brutta sconfitta che denota un certo rilassamento a fine campionato e che prelude ad un esito non certo positivo per il bilancio generale della stagione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,439 sec.

Inserire almeno 4 caratteri