A2 femminile
sabato 3 marzo 2018
BASKET
L’Itas Alperia cerca la rivalsa con il San Salvatore Selargius

All’andata la partita contro le sarde del San Salvatore Selargius non aveva avuto praticamente storia, con le bolzanine che per i primi tre parziali avevano tentato di non far fuggire le avversarie, ma una percentuale al tiro insufficiente e tanti troppi falli a carico (a fine gara 4 giocatrici a quota 4 e 2 a 3), che avevano decretato un pesantissimo -20. Sviluppatosi, a dire il vero, tutto negli ultimi 10 minuti. La pivot Fabbri dall’alto dei suoi 197 cm, sotto canestro aveva dominato, 33 di valutazione lega, 17 punti e 19 rimbalzi e insieme a Cordola avevano fatto il bello e cattivo tempo in area.
Al momento Selargius è però solo due punti sopra al BCB e quindi i presupposti per una partita avvincente ci sono tutti, soprattutto per cercare di cancellare il ricordo di una trasferta giocata decisamente sotto le proprie possibilità.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti