Legabasket A
sabato 3 marzo 2018
BASKET
La Dolomiti Energia si mangia in un boccone la Grissin Bon
di Sergio Zanella

Bentornata Aquila. A tre settimane dall’ultimo impegno ufficiale la Dolomiti Energia Trentino torna a vincere e a convincere, costringendo al primo stop nel girone di ritorno la Grissin Bon e conducendo con autorevolezza per tutti i 40’ di gioco. I bianconeri espugnano così il parquet di Reggio Emilia, fino ad ora imbattuta nella seconda metà di stagione: 68-82 il punteggio che regala alla formazione di Buscaglia due punti chiave nella volata playoff e un importante 2-0 negli scontri diretti con i biancorossi dopo il 91-69 del match di andata. I 22 punti di Shields (alla migliore prestazione in carriera in A), i 20 rimbalzi in attacco di squadra, il parziale di 11-27 nel primo periodo: sono questi i tre ingredienti che, assieme all’ottima prova difensiva dei bianconeri, hanno permesso a Trento di riprendere nel migliore dei modi il cammino playoff dopo la finestra FIBA. E sabato prossimo si torna al PalaTrento, con la sfida chiave contro Varese.
Questo il commento di coach Buscaglia: “Abbiamo ottenuto una bella vittoria al termine di una buona partita. Abbiamo avuto un buon impatto gara, sapevamo quanto fosse importante dopo la sosta e contro una Reggio che veniva da diverse vittorie in fila. Anche dopo l"intervallo siamo stati bravi a tenere duro contro la reazione di Reggio, trovando di volta in volta giocate importanti da Hogue, Shields e tutti gli altri. A rimbalzo poi abbiamo fatto un lavoro eccezionale: potersi garantire tanti secondi tiri in partite contro avversari di livello come questa Grissin Bon è stato fondamentale”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri