Promozione maschile
mercoledì 7 febbraio 2018
BASKET
Nella prima di ritorno di Gold, sempre bene le due fuggitive
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Prima di ritorno senza scossoni, ma comunque con qualche sorpresa nel girone Gold.

Nel big match tra Blue Bear A e JBK Rovereto, sono questi ultimi a spuntarla, vincendo per 50 a 57 sul difficile campo degli "orsi blu", comunque quarta forza del campionato.

Ai roveretani risponde l'altra capolista, la Virtus Alto Garda Junior, vince non senza difficoltà sul campo del Gardolo U20, con il punteggio di 69 a 73.

L'Apecheronza Avio rimane incollata al duo in fuga e supera in classifica i Blue Bear A, vincendo sul campo del fanalino di coda Piani Bolzano, con il punteggio di 51 a 70.

Gardolo perde contatto dal vertice, cadendo sul campo del Belvedere Ravina, 60 a 53 il finale di partita. Bene il Belvedere, che esce da una serie negativa di quattro partite di seguito.

Bene l'Olimpia Bolzano, alla sua terza vittoria di seguito e che inizia a prenderci gusto a vincere fuori casa. A farne le spese questa volta è la formazione dei Blue Bear B, con il punteggio di 49 a 51. 9 a 13 il primo parziale. Nel Q2 i padroni di casa riprendono in mano il match, 23 a 21 a metà partita. Alla fine del terzo parziale le due formazioni sono in perfetta parità, 44 pari. Decisivo l'ultimo tiratissimo parziale, dove i bolzanini prevalgono e che grazie a questi due punti si ritrovano al sesto posto. Fra i padroni di casa, Bianchi a quota 13 punti, Crepaldi e Cesconi entrambe a quota 10. Nei bolzanini, Toniatti a quota 21, migliore in campo e in doppia cifra Josol con 11.

I Night Owls Trento, invece inciampano sul campo della Virtus Alto Garda, che vince per 56 a 49. Buone prove per Bitteleri, Nadalini e Rizzonelli, tutti e tre a quota 15 punti, ma servono a poco nel bilancio generale e i due punti sono appannaggio dei giocatori della "Busa".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.

Inserire almeno 4 caratteri