Legabasket A
sabato 18 gennaio 2020
BASKET
Dolomiti Energia vittima dello show balistico di Reggio Emilia

La Dolomiti Energia Trentino cede sotto la valanga di triple della Grissin Bon Reggio Emilia, che sfrutta un avvio sprint e un break di 19 a zero in chiusura di primo quarto per passare alla BLM Group Arena 81-103: i bianconeri, sotto di 17 dopo i primi 10’ e di 22 all’intervallo lungo, ogni volta che provano a riavvicinarsi trovano sulla loro strada le conclusioni pesanti della scatenata coppia Johnson-Odom (27 punti, 7-9 da tre) e Fontecchio (20 punti, 6-7 dall’arco). Nella serata del ritorno da avversario del grande ex coach Maurizio Buscaglia, a capitan Forray e compagni non basta un secondo tempo di maggiore attenzione e precisione per invertire la rotta e rimettersi in partita.
Miglior realizzatore dei bianconeri James Blackmon (20 punti con 4-8 dal campo), buon impatto offensivo anche per Justin Knox (18 punti con 7-10 al tiro e quattro rimbalzi): ultimo ad alzare bandiera bianca un Aaron Craft da 11 punti, cinque rimbalzi, sei assist e due recuperi.
Martedì 21 (ore 20.00) appuntamento con un’altra affascinante notte europea al cospetto della Virtus Bologna contro cui i bianconeri hanno già incrociato le lame in una bellissima partita non più tardi dello scorso 5 gennaio.

Il momento chiave
Trento piazza un 9-0 di break nel secondo quarto per provare a rifarsi sotto, la reazione di Reggio sono una scarica di triple che mette il punteggio sul 33-55 al termine del periodo.

Il numero
32 – I punti segnati da Reggio Emilia in un primo quarto “sprint”

Parola al coach
«Mi rendo conto che non è facile dare una spiegazione alla prestazione che abbiamo fatto stasera. - dice Nicola Brienza - Dobbiamo essere più bravi a entrare in questo tipo di partite, oggi non lo siamo stati, e l’unica cosa che possiamo fare a questo punto è tornare in palestra domani, come facciamo tutti i giorni, e dare il massimo per provare a fare meglio, colmare i difetti che sappiamo di avere e lavorare per meritarci gli applausi e la fiducia del nostro pubblico. In questi momenti occorre che ognuno, io per primo, ci si assuma le proprie responsabilità: avremo addosso delle brutte scorie, ma sarà importante guardarci negli occhi, unirci come squadra e fare un passo in avanti».

Il tabellino


Dolomiti Energia Trento – Grissin Bon Reggio Emilia 81-103
Trento: Kelly 11, Blackmon 20, Craft 11, Gentile 10, Pascolo 6, Mian, Forray 3, Knox 18, Mezzanotte 2, Voltolini ne, Lechthaler ne. All.: Brienza
Reggio Emilia: Johnson-Odom 27, Fontecchio 20, Pardon 10, Candi 3, Poeta ne, Vojvoda 10, Infante ne, Soviero ne, Owens 10, Upshaw 11, Diouf ne, Mekel 12. All.: Buscaglia

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri