Promozione maschile
venerdì 19 aprile 2019
BASKET
L'Olimpia Bolzano vince la regular season di Gold
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nell'undicesima ed ultima giornata del girone d'andata, l'Olimpia Bolzano, grazie anche a due sconfitte un po' a sorpresa della rivale Blue Bear A, va a vincere la regular season del campionato Gold.

L'Olimpia Bolzano, svolge nel migliore dei modi il compito di fine stagione, vincendo per 72 a 46 contro la nobile decaduta Villazzano. Partita senza storia, dove gli ospiti non mettono mai in discussione il match. Formazione della collina est di Trento che finisce in quartultima pozione, dopo un campionato di certo non entusiasmante. Bolzanini, che vincono la stagione, balzando al comando dopo aver inseguito per quasi tutta la stagione.

Blue Bear A, che dopo aver veleggiato in testa per ben 5 giornate in solitaria e 7 in coabitazione con i bolzanini dell'Olimpia, perdono in casa il match più importante, uscendo sconfitti per 42 a 52 contro la Virtus Alto Garda Jr, oltre ad aver perso in settimana il recupero contro il Paganella Lavis. Secondo posto in classifica per gli "orsi blu", mentre la Virtus Alto Garda si guadagna il quarto posto.

Il Paganella Lavis, vince con il punteggio di 73 a 66 contro l'Apecheronza Avio, garantendosi così il terzo posto nella classifica finale, dopo aver dominato le prime 8 giornate del campionato. Prova da incorniciare per Della Pietra, 35 punti a referto. Nella formazione di coach Perissinotto, in doppia cifra anche Bianchi con 12 e Ravelli con 11. Avio sottotono, termina il campionato lontana dalle posizioni importanti, immischiata a metà classifica. In settimana il Paganella Lavis ha anche sconfitto nel recupero la capolista Blue Bear A, determinando così anche la vittoria finale del campionato.

Belvedere Ravina che chiude in quinta posizione, vincendo per 63 a 34 contro il Tridentum. Buona prestazione di Romagnoni nelle fila degli ospiti, 21 punti personali a referto.

Gardolo che chiude il campionato a metà classifica, con una vittoria contro il Maia Merano, cenerentola di questo campionato, con il punteggio di 85 a 53. 34 a 21 il primo parziale, 60 a 29 a metà match. Ritmo più tranquillo nel Q3, 70 a 40 alla terza sirena.

Night Owls che vincono la sfida nella parte bassa della classifica, vincendo sul campo del Bressanone, con il risultato di 47 a 53. I brissinesi in doppia cifra Plank con 19 e Kantioler con 14. Fra i "Gufi", in doppia cifra soltanto Franceschi, 14 marcature. Night Owls che chiudono in ottava posizione, mentre la nobile decaduta Bressanone, finisce al terzultimo posto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,563 sec.

Inserire almeno 4 caratteri