D maschile
sabato 2 febbraio 2019
BASKET
Piani Bolzano ad un passo dalla vittoria della regular season
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

La quinta giornata del girone di ritorno, vede i Piani Junior Bolzano, ormai ad un passo dalla vittoria matematica della regular season. Solo il Gardolo prova a resistere allo strapotere.

La capolista e dominatrice della stagione, i Piani Junior, vincono agevolmente contro la nobile decaduta Virtus Alto Garda, con il punteggio di 72 a 63. Padroni di casa che partono in sordina, 14 a 16, ma già avanti a metà partita sul 43 a 35. Distacco massimo al termine del terzo parziale, 59 a 40, per poi terminare sul definitivo 72 a 63. Per gli uomini di coach Fiorani, in doppia cifra Bonavida e Antonelli con 12 punti, Braghin e Tognotti a quota 11. Nella Virtus di coach Betta, Lever superstar con 24 marcature, seguito da Finarolli con 11. Virtus che in qualche maniera dice addio alle prime quattro posizioni il classifica, ormai irraggiungibili.

In seconda posizione il Gardolo, che vince sul fanalino di coda Charly Merano, con il punteggio di 63 a 89. 13 a 22 il primo parziale, 28 a 45 a metà partita. Al 30' il punteggio si ferma sul 49 a 70. Fra i padroni di casa guidati da coach Corinaldesi, gran lavoro per Firinu, con 24 punti. Nel Gardolo di coach Bertotti, Bertoluzza a segno con 33 punti, seguito da Dellai con 18, Valer con 15, Gambino e Perenzoni entrambe a quota 10.

Il Cus Trento, invece deve cedere il passo, perdendo sul campo del Villafranca, con il punteggio di 78 a 76. Partono bene gli universitari di coach Jakovljevic, avanti per 17 a 22 al termine del Q1. I padroni di casa veronesi però attuano il sorpasso durante il secondo parziale, che termina con il punteggio di 40 a 35. Ancora terreno guadagnato dal Villafranca con il rientro in campo, 65 a 56 al suono della penultima sirena. Tentativo di recupero da parte del Cus nell'ultimo parziale, ma che non arriva a buon termine.

Colpaccio del Pergine Audace, che va a vincere sul campo del JBK Rovereto, con il punteggio di 53 a 58. Pergine parte benissimo, 11 a 24 nel primo parziale, seguito da un 24 a 30 a metà partita. Più equilibrato il punteggio al termine del Q3, 37 a 42. Fra i roveretani di coach Debiasi, in doppia cifra soltanto Vinante con 19 punti. Tra le fila dei giocatori di coach Leonardelli, Mariotti raggiunge quota 16 e De Palo 11.

Seconda vittoria di seguito per l'Europa Bolzano, che vince per 71 a 69 contro il GS Riva 2018. 11 pari il primo parziale, ma già 31 a 27 a metà partita. Bolzanini che si portano sul 49 a 40 a 10' dalla fine. Recupero parziale dei rivani nell'ultimo parziale, ma posta in palio che va ai bolzanini di coach Basile. Prescianotto con 15, Pastorello con 12 e Boldrin con 11 i "vichinghi" in doppia cifra. Nelle fila rivane, Frase a quota 23 e Stienen con 15. Rivani e bolzanini lontani dalle zone interessanti della classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri