A2 femminile
domenica 7 ottobre 2018
BASKET
Itas Alperia surcalasato dall'Alpo Villafranca

La buona prestazione nella finale del Memorial Paola Mazzali aveva illuso le bolzanine di poter giocarsela alla pari contro la deputata al salto di categoria, ma il campionato si sa è cosa differente dalla pre season e alla seconda giornata le veronesi hanno fatto subito la voce grossa.
Il BCB dal canto suo ha totalmente sbagliato l’approccio alla partita, infatti in gare dove non c’ è nulla da perdere bisogna avere quella giusta dose di serenità e sfrontatezza che sono proprio l’arma per tentare il colpaccio. Ieri invece le ragazze di coach Sacchi sono apparse quasi rassegnate sin da subito.
Aggiungiamo anche che Julite Bungaite, per problemi fisici, sono due settimane in cui praticamente non riesce ad allenarsi e ieri si è potuta utilizzare a mezzo servizio e il quadro della situazione è fatto.
Alpo dal canto suo ha avuto a disposizione il super roster al completo, recuperando anche capitan Zanella.
Per le altoatesine in doppia cifra solo Safy Fall con 17 punti e miglior realizzatrice della partita, seguita da una Elena Zambarda in buona ripresa con 8 punti. Per le venete 2 le giocatrici in doppia cifra: Arianna Zampieri con 15 punti e Veronica Dell’Olio in doppia doppia (13 punti 11 rimbalzi).
Al di là del punteggio perentorio, il BCB è riuscito a tratti ad esprimere anche del buon gioco, ricadendo però troppo spesso in errori grossolani, di sovente faticando in attacco dove per vari minuti non sono riuscite a segnare e perdendo ancora troppe palle (24 contro le 14). Buona l’unica reazione ad inizio dell’ultimo parziale con un 0-9 al quale però le padrone di casa rispondono con un 11-0 che consente proprio il massimo vantaggio della serata, mantenuto poi fino alla sirena.
Archiviata questa partita, della quale però bisogna fare memoria per non ricadere nell’errore di carattere, si pensa già a quella di sabato prossimo, contro Ponzano, dove i 2 punti saranno importantissimi per entrambe le squadre ancora ferme ai box e che hanno bisogno assolutamente di smuovere la classifica, ma anche di morale.

«Contro una squadra del genere il risultato ci può stare, - dice Roberto sacchi - ma sono veramente arrabbiato, perché dovevamo venire per fare una partita libere da ogni pressione. Invece già nel primo quarto 9 palle perse senza nemmeno reagire, con un atteggiamento che questa sera mi è apparso preoccupante. E’ anche vero che sia nel primo tempo sia 8 minuti dalla fine siamo riuscite a riportarci a -8, dove forse un’altra squadra sarebbe sprofondata però sembrava che quasi nessuno ci credesse e questo è proprio ciò che mi preoccupa. Poi i tiri si possono sbagliare ma mi ripeto l’atteggiamento è proprio lontano da quello che deve essere. La squadra deve raggiungere degli obiettivi, primo tra tutti una salvezza il più presto possibile, quindi oggi abbiamo giocato contro Verona, sabato prossimo ci sarà Ponzano e dobbiamo immediatamente tornare ad avere la mentalità che questo campionato pretende.
Cose positive ne ho viste poche dobbiamo quindi reagire immediatamente, che si giochi in casa o fuori, contro la prima o contro l’ultima. Dobbiamo ritrovare la strada intrapresa alcune settimane fa. Da martedì ci rimetteremo sotto per preparare una partita molto importante, quella di sabato prossimo contro Ponzano».

Il tabellino


Alpo Bk Villafranca - Itas Alperia Bolzano 68-47 (19-14, 36-27, 51-36, 68-47)
ALPO BK VILLAFRANCA: Pertile* 9 (3/7, 1/2), Vespignani* 9 (1/4, 2/3), Dell'Olio* 13 (5/11, 0/1), Zanella 6 (2/5 da 3), Venturi, Baciga NE, Scarsi 9 (2/5, 1/2), Zampieri* 15 (3/5, 2/4), Pastore, Ramò* 2 (1/3, 0/1), Cecili 5 (1/5, 0/2), De Rossi NE. Allenatore: Soave N.
Tiri da 2: 16/40 - Tiri da 3: 8/21 - Tiri Liberi: 12/18 - Rimbalzi: 42 14+28 (Dell'Olio 11) - Assist: 14 (Vespignani 4) - Palle Recuperate: 16 (Vespignani 4) - Palle Perse: 14 (Pertile 4) - Cinque Falli: Scarsi
ITAS ALPERIA BOLZANO: Servillo* 2 (1/3, 0/3), Mancabelli* 6 (1/3, 1/4), Cela, Fall* 17 (5/7, 2/6), Zambarda 8 (1/3, 2/4), Ruocco 3 (0/1, 1/3), Pobitzer* 5 (1/2, 1/2), Bungaite 2 (1/3 da 2), Villarini* 4 (2/6 da 2), Roubal NE, Gualtieri, Bernardoni NE. Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 12/32 - Tiri da 3: 7/22 - Tiri Liberi: 2/5 - Rimbalzi: 34 9+25 (Villarini 7) - Assist: 7 (Servillo 3) - Palle Recuperate: 10 (Mancabelli 4) - Palle Perse: 24 (Mancabelli 5)
Arbitri: Berlangieri C., Canali S.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.

Inserire almeno 4 caratteri