A2 femminile
lunedì 24 settembre 2018
BASKET
L'Alpo Ecodent vince il Memorial Paola Mazzali

Il numeroso pubblico che al PalaMazzali di Bolzano ha seguito queste due giornate all'insegna del basket femminile non è sicuramente rimasto deluso dallo spettacolo visto in campo, con entrambe le finali che lo hanno tenuto con il fiato sospeso fino alla fine.
La finalina ha infatti visto la Delser Udine, A2 girone nord, avere la meglio su un coriaceo Rhodigium Basket, serie B, che ha ceduto solo negli ultimi 4 minuti finali. Così la vincitrice della scorsa edizione del Memorial Paola Mazzali è riuscita grazie sicuramente ad una panchina più lunga a classificarsi terza, chiudendo con un 56 a 47.

Alle 18:00 la finale di cartello vedeva le padrone di casa dell'Itas Alperia Bolzano contro la corazzata Alpo Ecodent. Ancora fresca nella memoria l'amichevole giocata il 15 settembre proprio contro le veronesi, che nonostante i buoni progressi delle bolzanine, avevano chiuso, con un vantaggio superiore ai 20 punti, una partita giocata alla pari solo nei primi 16 minuti. Importante quindi per le padrone di casa riuscire a mettere in campo la stessa intensità vista nella partita del giorno prima. Questo quanto richiesto da coach Sacchi ed è proprio quello che hanno fatto da subito le ragazze.
Squadre entrambe private di una pedina da quintetto, Chiara Villarini a causa di un colpo alla tibia e Zanella per una contusione al fianco. Il BCB parte subito forte lasciando le ospiti forse stupite di un cambiamento repentino, il primo quarto si chiude così sul 18 a 13, la musica non cambia sia nel secondo sia nel terzo con le squadre che duellano punto a punto ma il Basket Club Bolzano mantiene saldo il comando anche se sempre per una manciata di canestri di differenza.
Purtroppo nell'ultimo quarto la situazione falli per le ragazze altoatesine inizia a diventare preoccupante, solo dopo 3 minuti e 53 secondi di gioco esce Julita Bungaite per 5 falli e 30 secondi dopo anche Elisa Mancabelli.
Alpo inizia a crederci veramente e anche grazie ad una quasi incontenibile Arianna Zampieri, per lei questa sera 24 punti, si porta in parità ricucendo l'ultimo strappo subito per mano di Safy Fall con un tiro da 3, sarà lei la MVP del torneo, poi a -2 minuti arriva anche il primo sorpasso, di 1 punto, questa volta su tiro libero.
Dopo 39 minuti di vantaggio ora è tutto da rifare, ma quando manca solo l'ultimo giro di lancette esce per 5 falli anche Daniela Servillo e ancora sui liberi Alpo si porta a 66 a 69, chiudendo una partita che entrambe le squadre si sarebbero comunque meritate.
Onore quindi ad Alpo vincitrice del torneo e complimenti all'Itas Alperia Bolzano che ha sforderato due prestazioni fino ad una settimana fa quasi impensabili.
Questo è il basket che ci piace vedere e oggi tutte le squadre hanno dimostrato che ci aspetterà un campionato di altissimo livello. Dal canto bolzanino grande soddisfazione per i progressi visti, 3 giocatrici in doppia cifra: Alexa Pobitzer 11, Giovanna Cela 12 e Safy Fall 19, ottimo comunque il contributo di tutte le ragazze, tra le quali sicuramente da evidenziare i buoni 17 minuti di Elena Gualtieri classe 2001 e prima esperienza in A2.
Coach Sacchi più che soddisfatto: «Grandissima prestazione delle nostre ragazze. Nonostante le assenze, nonostante i problemi di falli, i 36 liberi contro e i 12 a favore abbiamo comandato per 39 minuti. Ho cominciato a vedere quello deve essere il nostro atteggiamento soprattutto difensivo e a vedere un po' di fiducia in attacco. Bisogna stare più attenti ai particolari ma siamo sulla strada buona migliorando giorno per giorno. Come non dovevamo fare drammi settimana scorso per come stavamo in campo, non dobbiamo esaltarci per la prestazione di questa sera. Domani riposo e martedì ricominciamo a mettere giù la testa e lavorare duro».

I tabellini delle finali


Delser Udine - Rhodigium Basket 56-47
Delser Udine: Rainis 10, Romano 11, Ianezic 9, Ivan Ne, Vella 4, Da Pozzo ne, Bric 4, Vincenzotti 7, Sturma 2, Bianco 6, Zanella ne, Ljubenovic 3. Allenatore Francesco Iurlaro
Rhodigium Basket: Vaccarini 0, Turri 8, Zamboni 2, Veronese 2, Masarà 2, Ferraro ne, Viviani 0, Sorrentino 2, Maresco ne, Furlani 6, Cappellato ne, Ballarin 12, Cognolato 0, Pegoraro 13. Allenatore Fabio Frignani

Itas Alperia Bolzano - Alpo Ecodent 66-69
Itas Alperia Bolzano: Bernardoni ne, Servillo 5, Mancabelli 2, Zelger ne, Cela 12, Fall 19, Zambarda 2, Ruocco ne, Desaler 2, Pobitzer 11, Bungaite 8, Roubal ne, Villarini ne, Gualtieri 5. Allenatore: Roberto Sacchi; Vice: Klaus Schluderbacher
Alpo Ecodent: Pertile 10, Vespignani 14, Dell’Olio 12, Zanella ne, Venturi ne, Baciga ne, Scarsi 5, Zampieri 24, Pastore ne, Ramò 4, Cecili 0, De Rossi ne. Allenatore Nicola Soave; Vice: Saviano

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,891 sec.

Inserire almeno 4 caratteri