A2 femminile
sabato 30 giugno 2018
BASKET
Il pivot Alessia Egwoh giocherà con le Sisters

Nella prossima stagione Alessia Egwoh, classe 1997, pivot, 190 cm, Nazionale Under 20, proveniente dal Basket Girl Ancona, giocherà con le Sisters.

Alessia Egwoh, classe 1997, scopre relativamente tardi la pallacanestro, grazie ad una felice intuizione della dirigenza della Pink Basket Terni che l’ha scoperta intravvedendo subito nella ragazza, allora tredicenne, un potenziale su cui lavorare. Pur non avendo alle spalle un percorso basato sul Minibasket, Alessia inizia a giocare nella Pink e, mettendosi in luce attraverso le sue doti atletiche e tecniche , entra fin da subito nel giro della Rappresentativa Regionale Umbra, con la quale verrà convocata per due anni. Notata dal settore squadre nazionali, viene scelta per entrare a far parte del progetto College Italia, nel quale rimarrà a Roma per un anno realizzando un’esperienza positiva e stimolante. Rientrata a Terni, nelle fila della Pink , disputa tutti i campionati giovanili vincendo titoli regionali, disputando l’Interzona e conquistando per due volte un piazzamento tra le prime otto squadre d’Italia alle finali nazionali. L’altezza (190 centimetri), le grandi doti atletiche ed una mano “sopraffina” sono i punti di forza che, in questi anni, le hanno permesso di emergere a livello giovanile. Nell’ultima stagione disputata con l’Under 20 della Pink, chiusa con una media di 13 punti, 12 rimbalzi e 3 stoppate, l’atleta ha ben figurato ponendosi all'attenzione del basket che conta. La costante crescita, culminata con l’ennesima ottima stagione e l’acquisizione della nazionalità italiana sono valse ad Alessia la convocazione per il raduno della Nazionale Under 20. Azzurra Ceprini Orvieto in A2 la successiva destinazione, interrotta dal desiderio di frequentare l'Università che si concretizza con il trasferimento al Basket Girl Ancona, allenato dall'ottimo Coach Piccionne. Nelle file doriche Alessia contribuisce alla stupenda stagione della squadra, culminata con il primo posto in serie B e con lo spareggio promozione in A2 contro le Sisters Bolzano. E qui Alessia non poteva sfuggire all'occhio esperto ed attento di Coach Pezzi, che l'ha fortemente voluta nella nuova avventura di Acciaierie Valbruna Bolzano in A2.
«Nel doppio scontro che ci ha visto prevalere contro Ancona ho notato Alessia, - spiega Alessandro Pezzi - un fisico imponente ed una mano molto morbida, creare non pochi problemi alle Sisters. Tirare contro di lei a centro area non è semplice ed anche in attacco la ragazza passa bene la palla e tira con padronanza di movimenti. Ha dei grandi margini di miglioramento. Deve solo crescere a livello mentale rendendosi conto del proprio valore. E a Bolzano riuscirà diventare una delle rivelazioni del campionato».
«Abbiamo vagliato ottime atlete nel ruolo, - continua - ma crediamo che questa ragazza di talento possa fornire un grande contributo. Avrà vicino compagne di squadra che, forti della loro esperienza, riusciranno a renderla entusiasta e competitiva».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,563 sec.

Inserire almeno 4 caratteri