Legabasket A
martedì 10 ottobre 2017
BASKET
Trento riassapora l'Europa contro l'ASVEL dell'ex Lighty
di Sergio Zanella

Riparte il viaggio europeo della Dolomiti Energia Trentino, che a un anno e mezzo dall’ultima apparizione continentale torna ad abbracciare quell’EuroCup che gli era stata sottratta l’anno passato per le ormai note vicende di politica sportiva. Mercoledì sera alla BLM di Trento, in occasione della prima giornata del girone eliminatorio, i bianconeri affronteranno i francesi dell'ASVEL Villeurbanne, squadra di Lione che ormai da anni gravita nel massimo campionato francese, messo in bacheca ben 18 volte.
Entrambe le squadre sono reduci da una doppia sconfitta in campionato: Trento dalla beffarda trasferta di Venezia, dove il canestro della possibile vittoria di Forray è arrivato a tempo scaduto, e l’ASVEL dalla difficile sfida contro il Monaco dell’ex Trento Craft. E a proposito di ex bianconeri, anche i ragazzi del patron Tony Parker, stella dell’NBA, possono vantare tra le loro fila un ex aquilotto. Stiamo parlando di David Lighty, tornato in Francia dopo la difficilissima stagione vissuta in Italia con le maglie di Trento e Sassari. L’ala americana sarà poi supportata da un paio di altri connazionali tutt’altro che da sottovalutare, come il playmaker John Roberson, al primo anno in Europa ma già miglior realizzatore dei francesi in stagione con 12 punti di media.
In casa Trento, che a Venezia ha dimostrato qualche lacuna di troppo in termini di cinismo e playmaking, si aspetta con ansia il ritorno del messicano Jorge Gutierrez, le cui condizioni sono in netto miglioramento. Probabile un suo utilizzo a partita in corso per dare minuti di riposo a capitan Forray.
Palla a due mercoledì sera alle 20:45, con la partita che, a meno di novità dell’ultimo minuto, non sarà trasmessa da alcuna emittente televisiva.

PRO TRENTO: il calore del pubblico di casa e il probabile ritorno di Gutierrez, giocatore fondamentale per migliorare la manovra offensiva aquilotta.
PRO ASVEL: il grande atletismo e una maggiore esperienza a livello continentale.
LA SFIDA CHIAVE: le due squadre si conoscono pochissimo, con il solo Lighty ad aver già conosciuto e affrontato Trento. Sfida chiave potrebbe essere quella in cabina di regia, con Forray che avrà il suo bel da fare nel contenere John Roberson.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti