A1 femminile
domenica 2 aprile 2006
BASKET
Lenzi sconfitta, la retrocessione è realtà

Finisce a metà del terzo quarto di gioco l'avventura nel salotto buono del basket femminile per il Lenzi Profexional Bolzano. Malgrado l?evidente differenza fisica e tecnica tra Como e Bolzano, le biancorosse spinte dall?orgoglio sono riuscite a ricucire il break lariano che le aveva spinte a ?12 ed a riportarsi a ?3 (47-50) ed ancora a ?4 (49-53) al 7?. Poi, complice anche la nuova distorsione alla caviglia per Vale Ciech che ha ancor più accentuato la superiorità fisica della Pool Comense, è calato il sipario. Como ha spinto sull?acceleratore piazzando, a cavallo tra i due ultimi quarti, un parziale di 17-0 che ha chiuso definitivamente l?incontro e condannato alla retrocessione le bolzanine.
In questa triste serata rimane però una bellissima immagine: la convincente prestazione di Elena Zambarda (11 punti per lei) che ha tracciato il futuro della squadra: la valorizzazione delle giovani locali in un campionato di livello come la A2. Partita mai in discussione con Como che fa subito capire di essere salita a Bolzano per mantenere la quarta piazza in classifica ed è subito 10 a 2 con due triple in fila di una grandissima Laura Macchi (27 punti e percentuali da capogiro) e con Hall e Paterna chiude il primo quarto in vantaggio sul 23 a 15. Nel secondo parziale coach Rota inizia la rotazione delle sue giocatrici mentre Pasini alterna le difese zona, uomo e box and one per cercare di ricucire lo strappo. Il parziale è sostanzialmente equilibrato e si chiude con Como avanti 43 a 34.
Nel terzo periodo con i canestri di Elena Zambarda le biancorosse tornano sotto e poi,come detto, - addio, o meglio arrivederci A1.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,641 sec.

Inserire almeno 4 caratteri