SporTrentino.it
A2 femminile

Le Acciaierie Valbruna pagano un inizio di gara terribile

Acciaierie Valbruna Bolzano non riesce a venire a capo di una partita che Umbertide ha giocato con grande agonismo e veemenza. La squadra bolzanina, impegnata sabato sul terreno di gioco del team perugino, si è trovata subito catapultata in una partita dai contenuti agonistici molto elevati, con le padrone di casa pronte ad attingere a contatti, difesa aggressiva ed iniziative energiche per bloccare i tiri delle ospiti altoatesine. Il risultato di questo atteggiamento è stato quello di oscurare per tutto il primo quarto la via del canestro a Bolzano, che nel frangente è parsa frastornata e polemica anche sul metro arbitrale.

I continui contatti hanno infastidito le giocatrici di Sandro Pezzi ed a nulla sono valsi gli appelli alla pazienza ed alla calma provenienti dalla panchina. Il risultato di questo atteggiamento passivo si concretizza con i soli 6 punti realizzati nel primo quarto (17-6).
Anche nel secondo quarto il nervosismo domina la prestazione ospite, con la difesa sfilacciata e con l'attacco sempre alle prese con molti contatti, che, mal sopportati, inducono a cattive percentuali e conclusioni affrettate (37-18).
Gli spogliatoi e la pausa di mezza gara consentono a Bolzano di riordinare le idee e di pianificare un ritorno in campo caratterizzato da maggiore agonismo, allo scopo di allineare la squadra all'arbitraggio tollerante ed al tipo di gioco avversario. L'operazione riesce e le Sisters bolzanine iniziano una brillante rimonta vincendo in maniera chiara il terzo quarto (12-20) e continuando la rimonta anche nell'ultimo quarto. La rincorsa arriva sino al -8, spenta purtroppo da una bomba di Moriconi e aggiuntivo tiro libero realizzato, che di fatto mette i titoli di coda alla gara. Rimane per Bolzano il rammarico di un brutto primo tempo, terminato 37-18 ed un discreto secondo tempo, vinto 30-27.
Per Umbertide ottima prova della Polacca Kotnis, molto precisa dal perimetro e vitale a rimbalzo, ben coadiuvata dalla lunga Baldi, entrambe in doppia cifra. Ottima anche la regista Pompei, sempre pronta a veloci incursioni in centro area utili per dispensare assist alle compagne.
Per Bolzano buona prova di Fabbricini e qualche lampo offensivo di Kuijt.

Le dichiarazioni

«Non sono soddisfatto dell'approccio alla gara. - dice Sandro Pezzi - Le nostre avversarie hanno manifestato sin da subito una grande aggressività. Noi, per interpretare il metro arbitrale e per reagire al tipo di gioco avversario, abbiamo atteso due quarti e nel frattempo i buoi sono scappati dalla stalla. Quando abbiamo risposto con un gioco altrettanto agonistico abbiamo iniziato a rimontare nel punteggio. Guardo le statistiche e vedo che abbiamo vinto il secondo tempo 30-27. Sorge spontanea la domanda: non potevamo svegliarci prima? Rilevo anche che nel mio roster solo due giocatrici, Fabbricini e Kuijt hanno disputato una gara sufficiente. Le altre non hanno dato, chi per un motivo, chi per un altro, un contributo modesto. Quindi trasferta da dimenticare, ben diversa da quella, decisamente migliore, disputata a Selargius. Avremo molte cose da migliorare in settimana, allo scopo di preparare la partita di Firenze».

Il tabellino

La Bottega del Tartufo Umbertide - Acciaierie Valbruna Bolzano 64-48 (17-6, 37-19, 51-39)
LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei* 12 (1/4, 2/4), Dell'Olio, Bartolini, Kotnis* 15 (7/11, 0/3), Speziali NE, Stroscio* 8 (1/5, 2/5), Moriconi 4 (1/2 da 3), Paolocci 6 (3/5, 0/2), Gambelunghe, Baldi* 12 (5/10 da 2), Cassetta, De Cassan* 7 (1/2, 1/2)
Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 18/40 - Tiri da 3: 6/18 - Tiri Liberi: 10/11 - Rimbalzi: 44 9+35 (De Cassan 13) - Assist: 10 (Pompei 3) - Palle Recuperate: 6 (Pompei 3) - Palle Perse: 17 (De Cassan 5)
ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Castellaneta, Luppi NE, Kuijt* 16 (0/4, 4/9), Chiabotto* 3 (0/1 da 2), Piermattei 5 (1/2, 1/5), Fabbricini* 10 (3/6 da 2), Bonvecchio, Assentato* 9 (2/3, 1/3), Hafner, Marcello 1 (0/2 da 2), Villarini* 4 (1/6, 0/1)
Allenatore: Pezzi A.
Tiri da 2: 7/26 - Tiri da 3: 6/19 - Tiri Liberi: 16/29 - Rimbalzi: 30 5+25 (Fabbricini 7) - Assist: 3 (Chiabotto 1) - Palle Recuperate: 6 (Fabbricini 3) - Palle Perse: 13 (Villarini 4)
Arbitri: Berger F., Quadrelli D.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video