SporTrentino.it
Legabasket A

Cantù ingaggia Frank Gaines, Pesaro il play Gerald Robinson

Cantù ha ingaggiato fino al termine della stagione la guardia statunitense Frank Gaines, già in forza al club nel 2018-19, quando fu il miglior realizzatore del campionato. Per lui, che si è liberato tra le polemiche del coach Sharon Drucker dal contratto con il Bney Hertzliya con cui era il quarto miglior marcatore del campionato israeliano, il club lombardo ha speso il settimo visto stagionale e ora è James Woodard colui destinato a fargli spazio, per ora in tribuna in attesa di nuova collocazione italiana o europea.

Pesaro ha definito un accodo a termine con il playmaker statunitense Gerald Robinson per sostituire Frantz Massenat, che sarà indisponibile almeno fino al termine di febbraio dopo l'operazione a una mano infortunata. Robinson, che non aveva bisogno del visto dopo avere iniziato la stagione a Roma, ha firmato fino al 15 febbraio con l'auspicio del club marchigiano di qualificarsi per la Coppa Italia, ma non è escluso che il matrimonio possa essere esteso in caso di nuove esigenze. Al momento nessuno sviluppo sulla ricerca di un lungo straniero, che praticamente dura da inizio campionato e il cui arrivo comporterebbe l'esclusione dal roster di Henri Drell: budget ridotto e forte concorrenza nel ruolo (Brescia, Sassari e Reggio Emilia sono attive su profili simili) inducono la società marchigiana a pazientare.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video