SporTrentino.it
A2 femminile

L’Alperia Bolzano non si sblocca, passa Sarcedo 64-68

Si è disputato questa sera il recupero della 7ª giornata di campionato che ha opposto al PalaMazzali Alperia Basket Club Bolzano e Basket Sarcedo, due squadre bisognose di punti per smuovere una classifica che oramai langue da troppo tempo, utili e necessari anche per dare morale al gruppo. A spuntarla sono state le venete, che hanno beneficiato della bellezza di 25 tiri in più dalla lunetta.

La cronaca

Il BCB parte meglio e chiude il primo parziale sul +4 (20-16).
Nel secondo quarto le ospiti iniziano ad affidarsi ai tiri da tre, dove sembrano quasi infallibili, oltre a quelli dalla lunetta, alla fine saranno ben 31 quelli concessi a Sarcedo, dei quali 19 realizzati. Quando si perde di 4 e le avversarie hanno potuto disporre di ben 25 tiri in più dalla linea della carità, la differenza brucia alquanto.
Così nel terzo periodo, tra uno strappo e l’altro, sono le venete con un parziale di 0-5 a confezionare l’allungo, chiudendo sul +7 (46-52).
Negli ultimi 10 minuti di gioco il BCB rimane attaccato, ma getta al vento toppe possibilità per poter puntare alla vittoria, nonostante tutto a poco più di 3 minuti dalla sirena i punti di differenza sono solo 3, ancora qualche errore grossolano e sull’altro fronte Santarelli è implacabile, prima con un tiro realizzato e poi con un 2 su 2 ai liberi per chiudere i giochi e regalare la vittoria a Sarcedo.
Molto bene in attacco Meriem Nasraoui, con 23 punti e un 11 su 12 da due, seguita dagli 11 punti di Joana Alves. Mentre per Sarcedo sono 20 i punti di Francesca Santarelli e la strepitosa doppia doppia della titanica croata Mandic, con 16 punti e 13 rimbalzi, gli stessi punti di Irene Pieropan, che nell'uno contro uno ha dato parecchio filo da torcere.
«Ho visto una reazione rispetto alla partita di sabato - dice Roberto Sacchi - e so che le ragazze ci hanno messo il cuore, però ancora non basta. Contro di noi sembra che tutte facciano la partita della vita e questa evidentemente è anche una nostra colpa. Chiudiamo purtroppo così le sfide di questo 2020 e ci metteremo ancora di più a lavorare a testa bassa per dare una svolta. Ora il campionato non è più solo difficile è diventato difficilissimo».

Il tabellino

Alperia Basket Club Bolzano - Basket Sarcedo 64-68 (20-16, 32-31, 46-52, 64-68)
ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Nasraoui* 23 (11/12 da 2), Cremona* 6 (2/6, 0/1), Servillo NE, Cristelo Alves* 11 (4/8, 1/3), Mingardo* 6 (3/4, 0/2), Fall* 3 (0/1, 1/2), Desaler, Iob, Iuliano 6 (2/5 da 2), Profaiser 7 (2/2, 1/2), Carcaterra 2 (1/1, 0/1). Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 25/41 - Tiri da 3: 3/11 - Tiri Liberi: 5/6 - Rimbalzi: 32 1+31 (Cristelo Alves 7) - Assist: 17 (Cremona 5) - Palle Recuperate: 9 (Cremona 4) - Palle Perse: 22 (Carcaterra 5)
BASKET SARCEDO: Viviani 8 (1/5, 1/5), Camazzola NE, Mandic* 16 (3/11, 2/4), Carollo* 2 (1/4, 0/1), Fumagalli* 3 (0/2, 1/1), Garzotto 1 (0/1 da 2), Meggiolaro, Merlini NE, Belardinelli 2 (1/1 da 2), Santarelli* 20 (2/3, 3/3), Pieropan* 16 (6/15, 0/1). Allenatore: Zimerle A.
Tiri da 2: 14/42 - Tiri da 3: 7/15 - Tiri Liberi: 19/31 - Rimbalzi: 36 12+24 (Mandic 13) - Assist: 10 (Viviani 3) - Palle Recuperate: 12 (Carollo 3) - Palle Perse: 18 (Mandic 5)
Arbitri: Andretta A., Occhiuzzi G.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video