SporTrentino.it
Legabasket A

Trento cerca Tripp, ma c'è un "escape" di troppo

La Dolomiti Energia è in trattativa avanzata con l’ala statunitense Jahill Tripp (1.96 m, 98 kg, 1997), che nella scorsa stagione era in NCAA a Pacific con 16.2 ppg, 8.9 rpg, e 2.0 apg in 33 partite giocate. In caso di fumata bianca sarebbe il quinto straniero debuttante in Italia, e il primo rookie, per l’Aquila versione 2020-21. Secondo quanto riportato da Superbasket Daily, le discussioni si sarebbero però arenate di fronte alla richiesta del giocatore di inserire nel contratto una escape per la G-League e per l'NBA, con la lega di sviluppo che quasi sicuramente non ripartirà prima di Gennaio 2021.
Cremona, incassato il sostegno del gruppo Corazzi (azienda di spicco nella produzione di prodotti per la pulizia) e di un consorzio portante in dote sponsorizzazioni minori, ha formalizzato la decisione di partecipare alla prossima serie A e il general manager Flavio Portaluppi sta lavorando alacremente per allestire un roster competitivo. Il capo allenatore sarà Paolo Galbiati, che ha chiesto a Biella di essere lasciato libero dall’accordo fino al 2022 recentemente ridiscusso, e si cercano cinque italiani da mettere sotto contratto. Quasi scontato l’accordo con Marco Cusin, che vive nella città lombarda e sarà il centro di riserva, un approccio è stato fatto con l’ex veneziano Ariel Filloy, che però è tentato dall’opzione Liga ACB. Altre piste portano all’ala Fabio Mian, anche lui un ex, al lungo georgiano di formazione italiana Giga Janelidze, che nell’ultima stagione si è diviso tra Trieste e l’A2 di Napoli e all’ala serba di formazione italiana Lazar Trunic, che era in C Gold alla Sansebasket Cremona. Più complicata invece l’ipotesi Travis Diener, con l’italo-statunitense che ha costi poco compatibili con il budget più basso del campionato e dovrà decidere se accettare l'offerta formulatagli. Sul fronte stranieri già sotto contratto la guardia tiratrice finalndese Topias Palmi, è molto attuale l'ipotesi del lituano Paulius Sorokas, che in A2 ha però offerte sul tavolo da Piacenza e, soprattutto, Chieti.
Cantù ha scelto Jazz Johnson come playmaker di riserva e ha chiuso così la pattuglia straniera puntando su un giocatore di grande esuberanza e con molti punti nelle mani. Intanto è ufficiale la conferma dello staff di supporto a CesarePancotto composto dal vice allenatore Marco Gandini, dal secondo assistente Antonio Visciglia e del preparatore atletico Oscar Pedretti, che sarà alla quinta stagione consecutiva con la squadra.
Pesaro ha definito l'accordo annuale, con opzione per il 2021-22, con l'ala grande ungherese Marko Filipovity, che erain patria al Falco Szombathely. Intanto la Vuelle prova a mettere fretta a Tyler Cain per risolvere l'impasse con Brescia: il club lombardo, che non aveva opzione di uscita dal contratto, sta trattando con lo statunitense una risoluzione dell'accordo per il 2020-21 e le posizioni delle parti sembrano essere meno arroccate della scorsa settimana ,ma senza un punto di incontro in tempi rapidi Repesa farà altre scelte e la situazione Brescia-Cain sarebbe destinata a complicarsi ulteriormente.
Brindisi ha ufficializzato la conferma del centro Riccardo Cattapan e la promozione in prima squadra della guardia Alessandro Guido, classe 2002. Intanto prosegue la ricerca di una guardia e di un centro stranieri con occhi per il piccolo sullo statunitense Bryant Crawford, che era in Lituania alla Juventus Utenos.
Reggio Emilia riporta in Italia Janis Blums, 38enne lettone già visto a Napoli ed Avellino, che era in patria al VEF Riga e sarà il cambio di Brandon Taylor e completerà il reparto piccoli a disposizione di Martino; sotto contratto resta Giuseppe Poeta, che però non fa parte dei piani tecnici e già da tempo è stato lasciato libero di trovare una nuova sistemazione. Per il nome del centro salgono le quotazioni dello statunitense David Kravish, che era in Spagna a Manresa ed era stato seguito senza esisto da Brescia e Monaco; meno probabile invece l'opzione Jamel McLean, ex Olimpia Milano e Sassari che ha finito la scorsa stagione in Giappone a Nagoya.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,078 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video