SporTrentino.it
Legabasket A

Pistoia in A2, Pesaro invece ci sarà, forse con Buscaglia

Clamoroso dietrofront di Vasa Pusica, che quando aveva raggiunto l'intesa economica con Sassari per un contratto annuale ha esitato di fronte alla presenza di una clasuola Covid-19, che sta causando molti malumori tra gli stranieri trattati dalle squadre italiane. Durante l'impasse, che aveva margini di soluzione, si sono inseriti i lituani del Lietuvos Vilnius e si sono assicurati le prestazioni del giocatore serbo. Il fallimento della trattativa, unita a quella di Dwayne Evans, che è diretto in Giappone a Okinawa, aveva fatto campeggiare sui media la voce di un'uscita di scena del capo allenatore Gianmarco Pozzecco a dispetto di un contratto in essere fino al 2022. La notizia è stata smentita dai diretti interessati, che hanno comunque ammesso come il confronto sia stato acceso.
Varese ha definito un accordo annuale, e opzione per una seconda stagione, con l'ala grande svedese Denzel Andersson. Il 24enne scandinavo, nel giro della nazionale del suo paese, è giocatore multidimensionale e ha vinto anche quest'anno il titolo di miglior difensore del campionato in patria guadagnandosi la scommessa del club lombardo, che intende lanciarlo in quintetto.
Venezia ha ufficializzato l'estensione contrattuale con la guardia-ala italo-argentina Bruno Cerella, che disputerà così la dodicesima stagione nella massima serie di cui quattro con la Reyer. Intanto il club veneto ha consegnato domenica l'offerta definitiva ad Austin Daye per un contratto triennale con opzione di uscita a pagamento dall'ultima stagione: il giocatore ha preso 48 ore di tempo per valutarla, ma pare molto probabile che il matrimonio tra la società e lo statunitense sia destinato a proseguire.
La Fortitudo Bologna ha ufficializzato l'ingaggio con contratto annuale di Gherdardo Sabatini, già in forza al club nel 2013-14 e destinato a prendere il posto di Rok Stipcevic in organico. Possibile che per completare il reparto possa arrivare un piccolo straniero anche se al momento l'interessamento per Wesley Saunders, che Sacchetti ha già avuto a Cremona, non ha avuto seguito.
Dopo qualche ostacolo, che nel fine settimana ne aveva messo a forte rischio l’operazione, sembra essere in dirittura d’arrivo il cambio della guardia ai vertici della Leonessa Brescia con lo sponsor Mauro Ferrari a un passo da rilevare la maggioranza delle quote dal duo Bonetti-Bragaglio. Già tracciata la linea di mercato con 5 stranieri, uno per posizione, e probabilmente almeno sei italiani di peso. Il nome che ha preso quota nelle ultime ore è quello di Giordano Bortolani, nella scorsa stagione in A2 a Biella e destinato ad allungare l’accordo con Milano in scadenza nel 2021. Già sotto contratto Vitali e Sacchetti, vicino a canestro ha ripreso quota il nome di Christian Burns a dispetto della conferma di Zerini e come quarto lungo potrebbe arrivare Daniele Magro, che con Esposito è già stato a Pistoia e Sassari.
Pesaro ha confermato la sua partecipazione alla prossima serie A. Il budget del club marchigiano è annunciato in 2 milioni di euro, escluso l’apporto ancora da definire del primo sponsor ed esclusi gli incassi che al momento restano una variabile difficile da quantificare. La prima scelta da fare sarà quella del tecnico per varare un nuovo programma a medio termine dopo che le ultime tre stagioni hanno visto la Vuelle cambiare sempre allenatore in corsa. Il nome più caldo al momento è quello di Maurizio Buscaglia, sotto contratto ma non confermato da Reggio Emilia e con un abboccamento anche da un club tedesco. Solo scelta la guida tecnica si procederà a delle valutazioni sul roster, partendo dall’eventuale uscita dal triennale firmato la scorsa estate da Henri Drell.
Pistoia ha formalizzato la decisione di riposizionarsi in A2 per il 2020-21. Di fronte alla mancanza di almeno mezzo milione di euro, la dirigenza toscana ha preferito fare un passo indietro anziché scommettere sul mese mancante per reperire la quota di budget a rischio nella peggiore delle ipotesi di dovere ripartire dai campionati regionali. Dopo sette stagioni non si tratta però di una smobilitazione: saranno ridiscussi o risolti i contratti con l'ala inglese Carl Wheatle e Aristide Landi; confermati invece il playmaker Tommaso Dalla Rosa, la guardia tiratrice Lorenzo Querci), il centro Angelo Del Chiaro e il gioellino estone Joonas Riismaa, che è stato top scorer di CGoldtoscana con Montale. Solo da formalizzare l'accordo con l'altro regista Lorenzo Saccaggi,già con Carrea a Biella.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video