SporTrentino.it
Legabasket A

Pesaro, Pistoia e Roma ancora in bilico fra A e A2

A una settimana dalla scadenza del termine per i riposizionamenti in A2 restano in forte bilico le posizioni di Pesaro e Pistoia, che non hanno ancora trovato le garanzie economiche per partecipare alla prossima serie A. Se entrambe le società opteranno per un passo indietro si andrà a un campionato con 16 partecipanti anziché 18, mettendo momentaneamente da parte la situazione di Roma, che è lontana da una soluzione, altrimenti si procederà a riaprire i termini per un ripescaggio, che al momento vede solo Ravenna e Verona candidate senza eccessivi entusiasmi.
La situazione più complicata è quella di Pistoia, che deve decidere se scommettere sulla permanenza prima di avere la copertura del budget oppure se accettare il ridimensionamento dopo sette stagioni di A. Qualche spiraglio in più offre Pesaro, dove sono aperte diverse trattative, che da 13 anni è in serie A e spera che tra il Consorzio, lo sponsor Beretta e qualche partner procacciato dal consulente Livio Proli si arrivi alla cifra preventiva necessaria per continuare l’avventura nella massima serie.
Per quanto concerne le altre, Venezia rilancia per garantirsi la permanenza di Austin Daye: la Reyer ha presentato una nuova offerta biennale ritoccata verso l’alto e ha messo sul piatto anche un terzo anno di contratto con opzione di uscita a pagamento da parte del club; il giocatore statunitense non ha ancora accettato, ma l’impressione è che la frattura tra le parti si stia ricomponendo. La firma di Daye sarebbe l'anticamera per l'approdo quasi definito con Isaac Fotu, che andrà a completare la pattuglia straniera di De Raffaele. Intanto il club veneto ha esercitato l’opzione di uscita dal contratto di Ariel Filloy e si appresta a sostituirlo con Lorenzo D’Ercole, in uscita da Pistoia.
Sassari è in dirittura d’arrivo per due volti nuovi stranieri, reduci dalla loro prima stagione pro in Italia. Si tratta della guardia serba Vasa Pusica, che era a Pesaro, e dell’ala grande statunitense Jason Burnell, che è reduce da una stagione a Cantù.Ai dettagli l’operazione per portare in Sardegna il 20enne lungo estone di formazione italiana Kaspar Trejer, che era a Ravenna e il cui arrivo dovrebbe garantire la conferma del prestito di Ousmane Diop a Torino.
La Fortitudo Bologna ha preso informazioni sulle intenzioni di Adrian Banks, a cui Brindisi aveva proposto senza esito il rinnovo del contratto. Nelle intenzioni di Meo Sacchetti il 34enne statunitense prenderebbe il posto di Kassius Robertson, dividendo con Pietro Aradori il ruolo di faro offensivo della squadra. Il club emiliano è anche in trattativa per un contratto pluriennale con l’ala-centro Leonardo Toté, che lascerà Pesaro dopo una sola stagione. In uscita Daniele Cinciarini, a dispetto del contratto in essere, per lui l’opzione più calda potrebbe essere Ravenna, soprattutto se dovesse tornare d’attualità l’ipotesi di un ripescaggio in A.
Varese è ai dettagli con Giovanni De Nicolao, che si appresta a firmare un contratto biennale, con opzione per una terza stagione, come cambio del playmaker. Forte anche l’interessamento per l’ala Niccolò De Vico, che nelle prossime ore formalizzerà il divorzio da Cremona con cui era sotto contratto fino al 2022 con opzione di uscita. Per il ruolo di ala grande titolare piace l'ormai ex reatino Jalen Cannon, ma al momento non c'è accordo tra domanda e offerta. Intanto i turchi del Tofas Bursa hanno manifestato un forte interessamento per il centro Jeremy Simmons, che ha tempo fino al 30 giugno per uscire dal contratto per il 2020-21.
A Brescia dovrebbe avvenire in settimana il cambio della guardia in società con Mauro Ferrari, già sponsor con il marchio Germani, che rileverà la maggioranza assoluta delle quote dalla coppia Bragaglio-Bonetti. A passaggio di consegne avvenute si procederà al rinnovo plueriennale del contratto di Vincenzo Esposito e inizierà l’allestimento del roster che a oggi vede sotto contratto Luca Vitali, David Moss, Tommaso Guariglia e Brian Sacchetti, a cui è stato chiesto un adeguamento contrattuale. Sfumata l’ipotesi di conferma di De Andre Lansdowne, accordatosi con lo Strasburgo in Francia, potrebbero rimanere Ken Horton e Tayler Cain, mentre arriveranno un playmaker e una guardia tiratrice da quintetto. Difficile la permanenza di Tommaso Laquintana, per cui la società ha opzione di rinnovo, più probabile che si rinnovi l’accordo con Andrea Zerini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video