SporTrentino.it
Legabasket A

Milano ufficalizza Delaney e Hines, la Virtus Bologna Tessitori

Milano ha ufficializzato gli ingaggi della guardia statunitense Malcolm Delaney e del centro statunitense Kyle Hines, entrambi con contratti biennali. Delaney era uscito dall'accordo con il Barcellona, mentre Hines, che aveva iniziato la carriera da pro a Veroli in Legadue, ritroverà Ettore Messina, che già lo aveva allenato all'inizio dell'avventura con il CSKA Mosca. Ancora da decifrare la situazione di Gigi Datome, che aspetta di
valutare gli sviluppi in casa Fenerbahce Istanbul.
Venezia è a un passo dall’addio ad Austin Daye, che non è convinto delle proposte economiche della Reyer. La sua possibile uscita di scena condiziona anche la scelta dell’ultimo straniero, che era stato identificato in Isaac Fotu, uscito dal contratto con Treviso. Vicino invece l’accordo per il rinnovo con l’esterno italo-argentino Bruno Cerella.
La Virtus Bologna ha ingaggiato Amedeo Tessitori per completare il reparto lunghi: l’azzurro si è accordato su base biennale e opzione per il 2021-22. Ai saluti l’italo-argentino Marcos Delia, esercitando clausola di uscita dal contratto. Ancora in stand-by la trattativa con Awudu Abass: il giocatore lombardo ascolterà nel weekend l’ultima proposta di Brescia.
La Fortitudo Bologna ha scelto la formula del 5+5 per affrontare la prossima stagione, ma potrebbe iniziare con soli tre o quattro stranieri e una forte componente italiana. È in fase avanzata la trattativa con Gherardo Sabatini per il ruolo di cambio del playmaker in sostituzione di Stipcevic. Si cerca una guardia straniera es i monitora il mercato anche nei ruoli di ala grande dove non è certa la conferma di Marty Leunen e nel ruolo di centro dove c’è l’incognita Henry Sims, che ha opzione di uscita dal contratto.
Cantù ha inserito il primo tassello del nuovo organico con la conferma su base annuale di Andrea Pecchia. L’esterno, una volta venute meno le opzioni Virtus Bologna e Cremona, ha preferito rimanere in Brianza, dove sarà una delle due punte italiane a disposizione di Pancotto insieme al giovane talento Gabriele Procida.
Treviso ha rinnovato per una stagione con opzione per la seconda il contratto dell’ala Matteo Chillo. Rischia di essere una delle poche conferme a fronte di molte uscite con Aleksey Nikolic, Jordan Parks, Isaac Fotu e Amedeo Tessitori, già fuori dai giochi, David Logan che lo sarà a breve e Davide Alviti, pure forte candidato al divorzio.
Brindisi ha rinnovato per due stagioni il contratto con il lungo Raphael Gaspardo e tratta l'estensione con il playmaker Alessandro Zanelli.
Reggio Emilia mette nel mirino Christian Mekowulu per uno dei due spot vicino a canestro. Il giocatore nigeriano ha avuto diversi interessamenti tra Italia e Francia, ma nessuno ha avanzato una proposta formale e con Sassari verso altri obiettivi e Cremona in crisi la trattativa potrebbe avere buon esito. Congelata, almeno per ora, la posizione di Peppe Poeta, che non dovrebbe rientrare nei piani di Antimo Martino. Si è nel frattempo accasato il centro Josh Owens, che nella prossima stagione giocherà al Bahcesehir Istanbul. Quanto ai diversi prospetti controllati dalla Reggiana si profila un posto in prima squadra per Jacopo Soviero.
Giorni di attesa a Cremona, dove si lavora per allestire un budget in grado di permettere alla Vanoli la disputa del prossimo campionato. Ancora nessuna ufficialità, ma si profila il ritorno con ruolo da direttore generale di Flavio Portaluppi, già dietro la scrivania del club dal 2010 al 2012 e nell’ultimo
biennio impegnato in altre attività dopo una lunga parentesi all’Olimpia Milano. Liberato Romeo Sacchetti dal contratto sono diverse le voci per quando riguarda il successore con Paolo Galbiati, attualmente sotto contratto in A2 a Biella dove però il rischio di non iscriversi al campionato è reale.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video