SporTrentino.it
B femminile

Cestistica Rivana chiamata al riscatto contro il Futurosa

Alla Cestistica Rivana Agl brucia ancora quella pesantissima sconfitta dell’andata (62-38) subita a Trieste. Sabato alle ore 20.30 al PalaGarda arriva la Futurosa, che da allora ha percorso tantissima strada, meritandosi un posto tra le prime della classe (4° posto con 26 punti contro i 16 delle rivane) e può contare su Giorgia Sammartini, che con i suoi 14 punti a partita occupa il quarto posto nella classifica delle marcatrici. Coach Scala ha dato forma ad una squadra che si muove bene sia dentro sia fuori dalla zona pitturata, soprattutto in difesa. Le trentine dovranno giocare come sanno, senza concedere nulla ed evitare i giri a vuoto in attacco, come è accaduto sabato scorso a Montecchio Maggiore (67-60) quando l’ultimo quarto è stato un vero disastro.
«Il Futurosa Trieste è una formazione tatticamente molto ben allenata e composta da giovani di sicuro valore come Sammartini, - dice Sergio Ferraglia - coadiuvate da giocatrici esperte come Croce e Bianco, quest'ultima in A2 ad Udine lo scorso anno. La partita dell'andata ci ha visto alzare bandiera bianca troppo presto per una sconfitta che ha segnato l'inizio di una fase di campionato fatto di alti e bassi, a dir la verità più bassi che altro. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche e fare in modo che ogni partita rappresenti per noi una "finale" per portare in porto la barca con il miglior risultato possibile. Roster al completo, ora voce al campo con un unico obbiettivo, essere noi stesse dal primo all'ultimo minuto e solo allora alzeremo lo sguardo verso il tabellone».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video