Promozione maschile
venerdì 12 aprile 2019
BASKET
Rovereto ed Europa dominano a due giornate dal termine
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella nona giornata del girone di ritorno, il duo che ha sinora dominato la classifica, vince senza grandi problemi le rispettive sfide, alla vigilia dello scontro diretto.

Il San Marco Rovereto, vince per 54 a 69 sul campo del Giudicarie, formazione che ormai ha poco da chiedere alla classifica. 13 a 19 il primo parziale e a metà match il tabellone indica il punteggio di 33 a 38. Rientro in campo ancora positivo per gli uomini di coach Sartori, 47 a 55, mentre l'ultimo parziale è tutto a favore degli ospiti. Cobbe a quota 13 per i roveretani, seguito da Stoffella e Giudici con 12 a testa e Moratelli con 10.

La seconda forza del campionato, l'Europa Bolzano, ha vita facile contro il Val di Fiemme Junior, 107 a 38. 27 a 16 il primo parziale, 49 a 21 a metà match. Rientro in campo tutto di marca bolzanina, 80 a 25 al suono della terza sirena. Fra i padroni di casa, prova ottima per Ginestous con 19 punti, seguito da Grazioli con 15, Perchinelli e Marcelli entrambe con 14 e capitan Broggio con 12.

La seconda formazione di Bolzano, i Piani Junior, vincono per 46 a 79 sul campo del Paganella Lavis Jr. Prova senza grandi sforzi per gli ospiti. Fra i padroni di casa, da salvare la prova di Cammelli, a segno con 17 punti.

Prova convincente per il Marmotte Val di Sole sul campo del Villazzano U20, 38 a 49, due punti che danno ancora qualche speranza di chiudere il campionato in una posizione interessante per la squadra di Malè, ma probabilmente fuori dai playoff.

Brunico che trova la nona vittoria di seguito, 57 a 60 sul campo del Val di Fiemme e quarto posto pressoché blindato. Fra i padroni di casa, Dellasega a quota 15, Vazquez e Mita a quota 10. Pusterisi in doppia cifra, Negro con 15, Bajic con 14 e Kofler con 11, guidati dal grintoso coach Bergomi, che ha saputo plasmare questa formazione, la migliore nel girone di ritorno.

Blue Bear B, vincente sul campo per 57 a 65 sul campo del Cus Trento, poi 0 a 20 a tavolino.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Inserire almeno 4 caratteri