Legabasket A
lunedì 11 febbraio 2019
BASKET
Trento vince contro Venezia ma ora c'è qualcosa da cambiare
di Sergio Zanella

Esistono vittorie e vittorie. La Dolomiti Energia vince 77-81 in casa della Reyer Venezia nel 19° turno di Serie A PosteMobile: serve un tempo supplementare ai bianconeri per battere la seconda forza del campionato, che con un pazzo finale di quarto periodo aveva saputo mandare la partita all’overtime dopo che Trento aveva condotto anche di 24 lunghezze nel corso del terzo quarto (30-54).
Una vittoria che è frutto di una superprestazione di un singolo: Aaron Craft da 22 punti (8/15 dal campo, 3/3 da tre), 12 rimbalzi e 4 assist per 28 di valutazione in 38’ di gioco. Salvabile un buon Toto Forray, che chiude a quota 13 punti (3/4 da tre), per il resto ci sono invece tanti troppi dubbi. Il più grande indiziato per un addio in questa pausa (3 settimane di stop per pausa nazionali e Final Eight di Coppa Italia) è Nikola Jovanovic, davvero avulso dal gioco trentino e sempre più impacciato in attacco. Dopo un buon mese di novembre, contraddistinto dalle uniche due partite in campionato finite in doppia cifra, il serbo non ha più mostrato segnali di miglioramento, e con un Hogue sempre afflitto da problemi di falli siamo sicuri che Trainotti valuterà seriamente un possibile inserimento in corsa. Nomi? Difficile farne per il momento, la pista Udanoh sembra raffreddata ma nei prossimi giorni potrebbe concretizzarsi qualche ulteriore ipotesi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri