A2 femminile
domenica 27 gennaio 2019
BASKET
Accaierie Valbruna volenterose, ma Castelnuovo non perdona

Castelnuovo Scrivia, squadra stabilmente nei piani alti della classifica, prende terribilmente sul serio l'impegno di Bolzano, quindi niente sconti o distrazioni, ma impegno assoluto per espugnare il Palawalther. Acciaierie Valbruna di contro affronta l'incontro con la speranza di ripetere la bella prova di sabato sorso, gara che ha rinfrancato il morale ed ha aperto la speranza di lottare per la salvezza.
La parte iniziale della gara non tradisce le aspettative di equilibrio. Castelnuovo sceglie un quintetto "leggero" ricco di tiratrici, Bolzano risponde con Consorti, Hafner Daniela, Mossong, Zanetti e Rossi. Scambi veloci e fluidità nel gioco caratterizzano l'avvio bolzanino, la squadra reagisce bene alla trappola della zona press organizzata dal coach ospite Pozzi e sembra avviata ad interpretare correttamente il match. Primo quarto in equilibrio (16-18) con una ottima Zanetti (3 su 3 al tiro).
Castelnuovo Scrivia decide la gara con un secondo quarto perfetto. Stringe innanzitutto le maglie della difesa, costringendo le Sisters a tiri affrettati ed a numerose palle perse. Parallelamente interpreta in maniera perfetta la fase di attacco, centrando il canestro 10 volte su 13 tiri ed integrando la strepitosa prestazione con un 7/8 dalla lunetta. Bolzano appare frastornata ed a nulla servono cambi di difesa e minuti di sospensione per frenare le incontenibili ospiti. Il parziale del quarto è molto severo (5-25) e parla di un attacco impreciso ed una difesa priva di smalto per le padrone di casa.
La pausa di metà gara serve a Bolzano per riordinare le idee e per proporre una difesa più attenta ed incisiva. E nonostante l'infortunio a Mossong, che esce per una distorsione alla caviglia, le Sisters reagiscono proponendo in attacco buoni appoggi su Egwoh a centro area. Bolzano vince il terzo quarto (17-13), ma il recupero appare troppo limitato per impensierire Castelnuovo Scrivia che mantiene il controllo della gara.
L'ultimo quarto non presenta particolari spunti tecnici, se non la buona capacità delle ospiti di confermare il vantaggio acquisito, nonostante la caccia alla palla organizzata da Acciaierie Valbruna e le bolzanine che appoggiano con buoni risultati la palla ad Alessia Egwoh, unica in doppia cifra a fine gara.
Performances individuali sottotono per Bolzano, con Mossong invero opaca sino all'infortunio, Zanetti attiva in attacco solo per un quarto e con unica eccezione la confortante prova di Egwoh.
Per Castelnuovo grande prova di Pieropan (23), solida prova di Salvini (10) a centro area e Corradini ispirata in regia (4 assist).

Le parole di Alessandro Pezzi


«Sapevamo che l'impegno sarebbe stato quasi proibitivo. Abbiamo iniziato nel modo giusto la gara con un bel primo quarto. Nel secondo abbiamo spento la luce sia in attacco sia in difesa, abbaccinati dalla prestazione magistrale delle ragazze di Castelnuovo. Forse proprio in quel momento dovevamo stringere di più le maglie della difesa ed aspettare che la tempesta passasse. Invece la squadra si è fatta prendere dall'ansia e dalla fretta, disputando un secondo quarto privo di solidità, contenuti e razionalità. Nel terzo quarto abbiamo iniziato una buona rimonta, vincendo il parziale, ma era difficile recuperare i tanti errori commessi nel secondo. Poi la gara è scivolata verso la sirena finale cristallizzando il buon vantaggio delle nostre avversarie, che hanno gestito il risultato. Non sono soddisfatto. Mi aspettavo molto di più da parte di tutte».
«Parlare della nostra altalenante prestazione è forse una scortesia nei confronti delle avversarie, che hanno disputato una gara veramente solida e ricca di contenuti tecnici. In questa loro ottima serata per noi non era realisticamente possibile agguantare il successo».

Il tabellino


ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO - AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA 47-73 (16-18, 21-43, 38-56)
ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Luppi 4, Mossong 6, Gottardi, Rossi 2, Mingardo n.e., Zanetti 8, Consorti 4, Hafner Daniela 3, Hafner Miriam 4, Egwoh 12, Rossetto ne, all Pezzi TL 14/20
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Canova 4, Repetto 5, Corradini 7, Martelliano 6, Colli C. 2, Quintiero, Salvini 10, Stoiedin, Pieropan 23 all. Pozzi TL 16/21
Arbitri: Tomasello e Sironi

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri