Promozione maschile
domenica 2 dicembre 2018
BASKET
Europa Bolzano ancora in testa nel Silver
Sandro Botto
di Sandro Botto twitter

Nella quinta giornata del girone d'andata, l'Europa Bolzano in testa in solitaria, grazie anche allo sgambetto fatto dal San Marco Rovereto all'altra squadra di Bolzano, i Piani Junior.

I "vichinghi" dell'Europa Bolzano, vincono agevolmente sul campo del Villazzano Under 20, con il punteggio di 52 a 73. 11 a 16 il primo parziale, che diventa 24 a 37 a metà partita. Equilibrato il terzo parziale, 41 a 57 alla terza sirena. Match che finisce sul definitivo 52 a 73. Fra i bolzanini in serata Sartore con 20 punti e Ginestous con 10. Vittoria che vale il doppio per i bolzanini, visto il buon inizio di campionato della giovane formazione del Villazzano.

Al contempo, i Piani Junior Bolzano, incappano nel primo scivolone stagionale, vengono infatti sconfitti in casa dal San Marco Rovereto, 61 a 69. Equilibrato il Q1, 15 pari. Fondamentale per il bilancio finale il Q2, a metà partita le due formazioni si trovano sul 19 a 30. Rientro in campo equilibrato, 33 a 44 alla terza e penultima sirena. Nei Piani, bene Morghen con 14, Salvadori con 12 e Barion a quota 10. Fra i roveretani, Banita a quota 19, Zuin con 16 punti a referto.

Il Giudicarie vince sul campo del Brunico, 65 a 68, confermandosi nelle posizioni d'alta classifica. Fra i pusteresi, buona prova di Salvioli con 16 punti, Negro con 12, Vanina con 11 e il capitano Voigtlander con 10.

Seconda vittoria delle Marmotte val di Sole, che stentano molto contro il Paganella Junior, 52 a 51. Buona prova nel complesso per gli ospiti, conTroier a segno a quota 13 e Baraldi con 12.

Il Val di Fiemme, vince per 83 a 53 (poi 20 a 0 a tavolino per i noti problemi di tesseramento), contro il Cus Trento.

Blue Bear B in scioltezza contro il Val di Fiemme Jr, 80 a 40. Primo parziale già in salita per i fiemmesi, 24 a 12 nel primo parziale. Piccolo recupero nel Q2 per gli ospiti, 37 a 27. Rientro in campo con gli "orsi" ancora avanti, 59 a 40 al termine del terzo parziale. Disastrosi gli ospiti nel Q4, a zero canestri e i padroni di casa volano sul pesante 80 a 40. Fra i Blue Bear B, Alessandrini a quota 20, Caramori con 12, Rochira con 11 e Mirandola a quota 10. Nel Val di Fiemme, in luce Cristel con 11, e Sacconi con 10.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,016 sec.

Inserire almeno 4 caratteri